sabato 11 ottobre 2014

"Il Dio Sordo" - Antonio Scotto di Carlo

recension
Carissimi,
in questi giorni ho concluso la lettura de "Il Dio Sordo - 10 estratti" scritto da Antonio Scotto di Carlo che mi contattò qualche tempo fa lasciandomi nella mia mailbox il suo libro..
Vi presento subito di cosa si tratta..





estrattiDioSordoTitolo: Il Dio Sordo - 10 estratti
Autore: Antonio Scotto di Carlo
Editore: Youcanprint
Formato: digitale
Pagine: 108
Prezzo: disponibile su Amazon per Kindle a € 0.89

Recensione:
L'Anima, grazie alla Musica, è capace di vagare nel Tempo in eterno e all'infinito, andando a sfiorare realtà e sogni nella maniera più magica possibile.
E' quello che accade ad un ragazzo del XXI secolo, la cui anima viene risucchiata nel tempo scorrendo per le vicende sino a finir nel corpo di un coetaneo nella Vienna del 1808. In quest'occasione, il protagonista ha modo di assistere al leggendario concerto in cui il Maestro Beethoven presenta al pubblico, per la prima volta, la sua Quinta. Grazie a quell'occasione, il giovane cerca di tutto pur di conoscere il Compositore di persona, divenendo inizialmente suo sostenitore e stringendo poi una profonda amicizia.
Attraverso le giornate che i due trascorrono insieme, veniamo a conoscenza così d'ogni attività del Maestro: dalle amicizie alle storie d'amore, dalle feste ai momenti di prove prima dei concerti.. fino a quando l'udito suo non s'ammala ed il declino del Maestro si verifica.

Commento:
L'autore mi ha proposto la lettura dei 10 estratti - che quindi sono presi dal romanzo integrale "Il Dio Sordo - Mia immortale amata" - senza conoscere la mia passione per la musica classica. Motivo per cui ho colto con piacere quest'occasione, sebbene non fossi pienamente cosciente di quel che m'aspettava.
Sin da subito la narrazione è parsa piacevolmente coinvolgente: l'accenno alle opere nel dettaglio, il sottolineare dei passaggi delle note, la conoscenza dell'orchestra e dei termini musicali ha subito colto la mia attenzione, consentendo alla mia mente di immaginare ogni momento descritto, ogni colorazione del brano, ogni perfezione ch'Egli mi ha offerto..
Ha saputo così mescolare la beltà della musica, l'ha saputa scrivere poiché anche se è qualcosa che solitamente si ode e si apprezza con lo spirito.. qui la si legge e la si percepisce anche se senza audio.
La trama è curiosa, veloce e accattivante, alternata piacevolmente da intermezzi musicali e piacevoli.
Consiglio di avere a disposizione youtube e di caricare le varie opere che vengono menzionate: rendono sicuramente l'atmosfera perfetta!

Voto: 8/10



Nessun commento:

Posta un commento