sabato 23 maggio 2015

In My Mailbox #16

Cari Amici,
si è concluso l'evento internazionale del Salone del Libro di Torino e, intanto, il #maggiodeilibri e #ilmaggiodegliebook continua, così come continuano le richieste che arrivano nella casella postale del Bosco!
Siamo sempre entusiasti di accogliere i vostri prodotti, siano essi sostenuti da una Casa Editrice siano, invece, frutto del coraggio dell'Autopubblicazione.
Spesso le due produzioni si eguagliano a livello di qualità, dimostrando come, alla fine, anche se non si ha un supporto editoriale si riesce comunque a raggiungere il lettore, comunicando a Lui quel che, inizialmente, si era intenzionati a fare. Bravi! Sempre! E bravi tutti!!

Diamo spazio, quindi ai nuovi arrivi nella casella del Bosco: vi ringrazio per l'entusiasmo che dimostrate ogni volta che mi contattate! Grazie!

Titolo: La Chiave Bianca
Autore: Erica Stori
Editore: Youcanprint
Formato: Cartaceo e Digitale
Prezzo: 11 € cartaceo - 0.99 € l'ebook
Pagine: 146

"La chiave bianca" è un romanzo di formazione, un'avventura sia fisica che spirituale. È la fotografia del modo di vivere di una ragazza, che pur abitando in un ambiente rurale, dove sembra non esserci speranza, corre attraverso le linee della propria personalità per conoscere se stessa. Eva è una giovane donna impegnata a cercare il vero in ogni cosa. Vive in un piccolo paese della campagna mantovana, dove fra passeggiate lungo gli argini e tenute agricole, è protagonista di un fatto straordinario: trova, o meglio le viene consegnata la chiave bianca. Questo oggetto misterioso la obbligherà, insieme a alcuni amici, a compiere un viaggio incredibile. Inizia così un'esperienza difficile, quasi insostenibile, che condurrà Eva in un illuminante cammino verso la Verità.


L'Autrice

Erica Stori ama descriversi come una persona che ha sacrificato ogni cosa per dedicarsi alla scrittura. Una scrittrice che continuamente si mette in discussione, come su un filo sospeso perennemente nel vuoto. Ex presidente dell’associazione “Rock inside for human rights” nel cui comitato d’onore compaiono i due Premi Nobel per la Pace Betty Williams e Lech Walesa, è stata assistente letteraria di Vittorio Sgarbi. “La chiave bianca” è la sua opera, presentata in anteprima al Campidoglio di Roma da Michele Mirabella, un romanzo così originale e 'in bilico' che è stato recensito come il romanzo che inaugura una nuova era letteraria.



Titolo: Le paludi D'Athakah
Autore: Stefano Mancini
Editore: Linee Infinite
Formato: Cartaceo
Prezzo: 15 €
Pagine: 566
ISBN: 978-88-6247-123-7 

Con la morte di re Aurelien, l’eroe che aveva realizzato l’Età dell’Oro, e l’ascesa al trono del figlio Kalanath,capace di sfruttare un pretesto per rompere l’alleanza con i nani, si era chiuso il precedente romanzo “Le paludi d’Athakah”. Il secondo, atteso capitolo, più che godibile anche da solo, riprende tuttavia la storia da dove si era interrotta, da quel reci­proco scambio di accuse tra elfi e nani che in breve sfocerà in un prevedibile quanto drammatico conflitto. Ma né gli uni né gli altri sono pronti all’enorme tributo di sangue che la guerra richiederà. E così Kalanath non esiterà a pretendere che suo fratello Aethorn compia un’impresa forse ai limiti delle sue possibilità: rintracciare e richiamare in guerra gli antichi draghi. E i due re nani Thorsen e Drogo arriveranno a offrire oro e acciaio per comprarsi l’alleanza degli uomini: numerosi e spregiudicati, il loro intervento potrebbe decidere le sorti della guerra; ma la loro parola è mu­tevole e fidarsene potrebbe essere un errore. Il tutto mentre le ricerche di Odhemis Shani finiranno per gettare nuove ombre sulla morte di Aurelien. Perché in questo epico affresco fantasy trappole e inganni si nascondono a ogni pagina. E le azioni dei suoi tanti protagonisti sveleranno a poco a poco gli intrecci di una trama originale e accattivante, decidendo le sorti di una guerra la cui eco è destinata a risuo­nare per l’eternità.

Titolo: Il Figlio del Drago
Autore: Stefano Mancini
Editore: Linee Infinite
Formato: Cartaceo 
Prezzo: 15 € 
Pagine: 566
ISBN: 978-88-6247-123-7

Con la morte di re Aurelien, l’eroe che aveva realizzato l’Età dell’Oro, e l’ascesa al trono del figlio Kalanath,capace di sfruttare un pretesto per rompere l’alleanza con i nani, si era chiuso il precedente romanzo “Le paludi d’Athakah”. Il secondo, atteso capitolo, più che godibile anche da solo, riprende tuttavia la storia da dove si era interrotta, da quel reciproco scambio di accuse tra elfi e nani che in breve sfocerà in un prevedibile quanto drammatico conflitto. Ma né gli uni né gli altri sono pronti all’enorme tributo di sangue che la guerra richiederà. E così Kalanath non esiterà a pre­tendere che suo fratello Aethorn compia un’impresa forse ai limiti delle sue possibilità: rintracciare e richiamare in guerra gli antichi draghi. E i due re nani Thorsen e Drogo arriveranno a offrire oro e acciaio per comprarsi l’alleanza degli uomini: numerosi e spregiudicati, il loro intervento potrebbe decidere le sorti della guerra; ma la loro parola è mu­tevole e fidarsene potrebbe essere un errore. Il tutto mentre le ricerche di Odhemis Shani finiranno per gettare nuove ombre sulla morte di Aurelien. Perché in questo epico affresco fantasy trappole e inganni si nascondono a ogni pagina. E le azioni dei suoi tanti protagonisti sveleranno a poco a poco gli intrecci di una trama originale e accattivante, decidendo le sorti di una guerra la cui eco è destinata a risuo­nare per l’eternità.

 L'Autore

Stefano Mancini è nato a Roma, nel 1980, dove vive tuttora. Laureato in giornalismo nel 2004 e iscritto all’Ordine dal 2005, attualmente lavora come redattore presso un’importante agenzia di stampa. “Le paludi d’Athakah” è il suo terzo romanzo fantasy, dopo “Il labirinto degli inganni” (AndreaOppureEditore, 2005) e “La spada dell’elfo” (Runde Taarn Edizioni, 2010).

Sono molto incuriosita dai due fantasy pervenuti... vedremo con piacere di che si tratta!!
C'è altro nella casella mail, ma ve lo presenterò nei prossimi giorni!

Nessun commento:

Posta un commento