lunedì 8 giugno 2015

Book and Drink #2 - "L'Ultimo Lavoratore"

Amici Booklovers,
apriamo la settimana con una segnalazione, proponendo così una lettura frizzante ed accattivante..
La rubrica Book and Drink, quindi, parte alla grande nonostante la calura del periodo un po' bizzarro!
Quella di quest'oggi è una proposta particolare e curiosa al tempo stesso: il Bosco ha già accolto una copia del libro sì da leggerla - si spera! - quanto prima! ^_^


Vediamo insieme di cosa si tratta, introducendo quindi il romanzo di Luca Salmaso intitolato L'Ultimo Lavoratore.


Titolo: L'ultimo lavoratore
Autore: Luca Salmaso
Genere: Fantascienza e fantasy
Editore: Wizards and Black Holes
Formato: Epub  
Uscita: 24/04/2015
ISBN: 9788899147273
Prezzo: 1.99 €

In un futuro non troppo lontano, è avvenuto un cambiamento epocale nella civiltà umana: il lavoro umano si è estinto… o quasi. Pochi irriducibili si ostinano a non lasciare la terra degli avi, per confluire nello spietato conformismo della nuova società comunitaria, frutto di una rivoluzione globale. Quando l’ispettore Maran viene inviato nelle colline padovane per investigare sulla morte sospetta dell’ultimo lavoratore della zona, non può sapere che sarà per lui l’inizio di un viaggio, costellato di incontri e pericoli, che lo condurrà a scoprire una verità sconvolgente. Una verità da tramandare alle prossime generazioni, quale estremo tentativo di salvare la libertà e la democrazia.



L'AUTORE

Luca Salmaso nasce a Torino e vive a Saonara (Padova). Lavora come tecnico e nel cassetto tiene, per ogni evenienza, una laurea in scienze politiche. Gli piace camminare in montagna e guardare i crateri lunari con un piccolo telescopio.
E’ sempre stato affascinato dal concetto di frontiera, confine, in senso scientifico e filosofico e ci ha voluto fare un
blog (“frontiere” - www.lucasalmaso.blogspot.com) anche se, purtroppo, riesce a dedicarci poco tempo. Tra i suoi riferimenti letterari spiccano Chandler, Simak, Bradbury e ricorda con nostalgia le letture giovanili di Hesse e Pavese.


Come detto, il tema del lavoro è interessante - almeno per me, in questo periodo - e vederlo in chiave diversa mi sembra accattivante: inserirò il libro nell'e-reader in modo da leggerlo durante quest'estate.. vi farò sapere poi com'è andata! ^_^


Nessun commento:

Posta un commento