lunedì 6 luglio 2015

"Ci vediamo su FB" - Lavinia Brilli

Amici del Bosco,
la calura di questi giorni mi tiene forzatamente lontana dal pc.. fa veramente troppo caldo, la sera riesco ad accendere ma anche lì, faticosamente: credo sia per tutti così, ultimamente, per cui per fortuna che il tempo e la canicola si può sopportare con una lettura piacevole.
Bene, prima di questo caldo ho potuto leggere e sorridere tra le parole di Lavinia Brilli, che scrive il suo Ci vediamo su FB dando uno sguardo particolare a quello che il panorama del solcial network rischia veramente di realizzare. Scopriamolo insieme!

Titolo: Ci Vediamo su FB
Autore: Lavinia Brilli
Genere romanzo: rosa umoristico
Casa editrice: selfpublish
Pagine: 162
Prezzo: 0,99 €
Formato: ebook

Disponibile su Amazon

“Diana, mia cugina Diana che vedo solo una volta l’anno quando vado a Milano a fare spese, tornando regolarmente a mani vuote perché i negozi dove mi porta mi mettono in soggezione, vuole venire a divertirsi qui dove il massimo della vita è la spesa fai-da-te al supermercato, con tanto di lettore ottico e brivido di suspense per il controllo a campione.
Forse ho un po’ calcato la mano nelle mie ultime e-mail. Devo aver accennato a qualche festa o gita o cena, tanto per non sfigurare con lei che racconta di essere sempre in giro con gente che finisce su Diva e Donna  tutte le settimane.
Ma adesso come me la cavo?”




L'ho letto: ecco cosa ne penso!

Lisa è una madre all'avanguardia: lavora da casa tramite internet, ha un marito super impegnato, due figli meravigliosi ognuno con la propria vita da seguire e una casa da tenere in ordine. Tutto idilliaco, semplice, soddisfacente e faticoso al tempo stesso.. non fosse per l'arrivo di una mail.
Già: Diana, la cugina milanese tutta eventi e mondanità, si è autoinvitata a trascorrere le vacanze natalizie in un hotel nel paese di Lisa, giurando di essere pronta a divertirsi con gli amici spassosi della cugina.
Amici? Ma quali amici? Lisa ne conta giusto due o tre, di amiche, con le quali però non ha chissà quanti eventi sociali da spartire. E adesso?

Sarà la tecnologia ed il mondo del web a risvegliare in Lei  l'entusiasmo e la voglia di darsi da fare: riprende in mano il suo profilo facebook e, mossa dall'idea di voler in qualche modo riuscire a creare legami e conoscenze entro il periodo natalizio e senza faticare troppo, inizia ad escogitare il modo adeguato per creare una rete di relazioni e, quindi, mostrare ad amici di rete e non solo una serie di eventi a cui partecipare. Foto, tag e divertimento assicurato, anche talvolta senza muoversi minimamente da casa.

Risultato? Un po' di pasticci, qualche notizia falsa, qualche serata in discoteca o a cene noiosissime eppure molto cool.. e tante, tante foto e tante condivisioni anche con persone che nemmeno conosce. Chiaramente ogni trucco ha il suo inganno, e si sa che le bugie hanno le gambe corte: tutto l'impegno di Lisa sarà abilmente smascherato anche dal marito che, pur conoscendo quanto sia bradipo, si dimostrerà invece essere attento e vispo seppur con gl'occhi quasi sempre chiusi.

Una storia moderna, piacevole, esilarante: capace di mescolare umorismo, realtà e fantasia al tempo stesso, conducendo il lettore in quel viaggio che, tremendamente realistico, si sviluppa in diversi utenti dei social network moderni. Quanti di noi si attaccano al cellulare, per condividere ogni istante, e poi spento lo strumento non sanno che cosa fare o come intavolare una discussione? Putroppo è la realtà.. ed è veramente così! Lavinia riesce, in un contesto che sembra assurdo quanto insolito, a trasmettere messaggi non troppo celati, corretti e odierni, adeguati alla società di oggi che insegna, purtroppo, a preferire di giocare con il tablet anziché leggere un buon libro od uscire a giocare a palla in cortile con gli amici.

Un ottimo libro, veloce, simpatico e capace di lasciare messaggi perfettamente afferrabili!


1 commento: