domenica 2 agosto 2015

"Guida Astrologica per Cuori Infranti" - Silvia Zucca

Booklovers ed Amici del Bosco, buon inizio di settimana!!
Questa sera voglio dedicarmi alla recensione di un libro che ho amato sin dalle poche righe lette dall'anteprima: sto parlando della Guida Astrologica per Cuori Infranti, romanzo d'esordio di Silvia Zucca prodotto dalla Editrice Nord. Un romanzo frizzante, piacevole, coinvolgente, emozionante, brillante.. capace di abbracciare il genere Romantico e condito con un pizzico di Umoristico, decisamente piacevole!

Come ho già detto nell'anteprima che ho riservato al romanzo, ho ricevuto le prime pagine grazie alla copia del Libraio e mi ero segnata questo romanzo tra quello 'da avere': non ho atteso tanto all'acquisto, solo con la lettura ho dovuto pazientare un po' ma finalmente ce l'ho fatta! 

Autrice: Silvia Zucca
Titolo: Guida astrologica per cuori infranti
Editore: Nord
Formato: Cartaceo
Pagine: 460 
Ebook disponibile
Data di uscita: 4 Giugno 2015

Trent’anni passati da un po’, single (NON per scelta) e con un lavoro che offre ben poche prospettive di carriera, Alice Bassi accoglie la notizia del matrimonio del suo mai dimenticato ex come il proverbiale colpo di grazia. E, se non fosse ancora abbastanza, nella piccola rete televisiva per cui lavora arriva Davide Nardi. Fisico niente male e sorriso indecifrabile, Davide sarebbe il sogno proibito di Alice… se non fosse stato assunto come «tagliatore di teste». Insomma: non ce n’è una che vada per il verso giusto. Almeno finché Alice non incontra Tio, un giovane attore convinto di conoscere il segreto per avere successo: l’astrologia. Non quella spacciata sui giornali, ovviamente, ma una «vera» lettura delle stelle, che esistono proprio per segnalarci i giorni più propizi per la sfera professionale o per farci trovare l’anima gemella. Seppur scettica, Alice decide di provare e inizia a uscire con uomini dal segno zodiacale compatibile col suo. Ma, stranamente, l’affinità astrale non le impedisce di collezionare incontri sbagliati, delusioni terribili e sorprese ben poco entusiasmanti. Come non impedisce a Davide di diventare ogni giorno più attraente. E, a poco a poco, Alice scoprirà che forse il vero amore non è sempre scritto nelle stelle… 

L'ho letto: ecco cosa ne penso!

Alice Bassi è una trentenne single che, ancora shockata per aver saputo via facebook che il suo ex ha messo incinta la sua attuale compagna e convolerà a nozze con Lei molto presto, deve ancora cercare di capire come mettere in sesto la sua vita. Il problema principale è, per l'appunto, questa mancanza di principe azzurro che la complessa notevolmente, tanto da arrivare a pensare che mai riuscirà a combinare nulla dal lato affettivo.
La donna lavora in una emittente televisiva locale dove, in una mattinata di acquazzone dove ne succedono di tutti i colori - sciopero dei mezzi pubblici compreso! - non solo ha modo di vedere Carlo tutti i giorni (l'ex fidanzato, appunto) con tanto di futura moglie dal momento in cui tutti e tre sono colleghi, ma incontra e conosce Davide Nardi: bello, misterioso, affascinante, nuovo. Lo scambio di battute iniziali è fugace, giusto una manciata, prima della doccia fredda: il Nardi è lì come consulente esterno, incaricato di valutare l'azienda e fornire elementi validi per poterla riportare in auge, consigliando eventuali modifiche, personale compreso.

Sarà questa notizia, per nulla confortante, a mandare Alice nel pallone: trova così rifugio nei bagni dell'azienda dove conosce Tiziano, detto Tio. Tio si rivela essere brillante, eccentrico, stravagante e molto sensibile a livello di intuito. Si scopre infatti che è tremendamente appassionato di oroscopo e, senza troppa fatica, riesce ad interpretare la situazione della nostra Alice grazie allo zodiaco, giocando con Trigoni e influssi lunari tutt'altro che banali: Alice ne rimane piacevolmente colpita e Lei e Tio, rapidamente, diventano buoni amici. Il giovane si conquista anche la simpatia di Paola - la best friend di Alice, sposata e con neonato appena partorito! - seppur questa si rivela essere sempre molto razionale e ben poco suscettibile alle fasi della luna ed all'allineamento dei pianeti.

Cosa hanno in comune il Nardi e Tio, nella vita di Alice?
Semplice: entrambi ci sono entrati per sconvolgergliela! E non perfettamente in positivo, come tanti di noi si aspetterebbero.

Una sera Alice esce con un amico di Paola: ebbene, la serata non va come previsto, l'accompagnatore cambia tra un drink e l'altro e sarà proprio Nardi a salvare la nostra amica dalla situazione, giunto lì casualmente. Si sa, l'alcol scioglie i freni, e la lingua di Alice sarà tanto abile da farla farneticare il giusto per confidare alcune faccende.. fatto sta che, nei giorni subito seguenti, il Super Capo dell'azienda la convoca e ci si attiva per mandare in onda l'episodio pilota della Guida Astrologica per Cuori Infranti, presentato dal giovane Tio - che fa una carriera lampo, essendo lì in veste di attore di soap opera! - e firmato dall'esordiente Alice Bassi in veste di assistente alla regia. E' sicuramente qualcosa di inatteso, ma si sa.. quando il treno passa è importante salirci sopra, e non aspettare e sperare che passi ancora, perché potrebbe davvero non passare più!

La puntata pilota registra un elevato numero di ascolti, permettendo così al programma di andare avanti poiché apprezzato dal pubblico a casa. Saranno gli episodi seguenti ad essere memorabili, non solo per gli spettatori, ma anche per Alice che, col tempo, affronterà situazioni particolari e tutt'altro che prevedibili.

Colpa del segno e dell'ascendente. Poiché bisogna controllare il quadro astrale sin dal principio, e solo con la combinazione giusta delle Case e dei Trigoni si può programmare qualcosa.

Cosa riservano le stelle per Alice, Paola, Tio, Davide?

In un romanzo brillante, umoristico e romantico, Silvia Zucca riesce a creare una storia molto realistica e molto convolgente: Alice è una come tante altre di noi, con le sue insicurezze, con le sue fissazioni, con le sue paure.. eppure con la voglia di riuscire, un giorno, ad amare ed essere corrisposta, senza fronzoli, senza sotterfugi, senza bugie e solo con tanta sincerità e affetto.
Lo stereotipo comune che riguarda il genere maschile definendolo poco serio, molto superficiale e sempre e solo con secondi fini, è giusto che possa decadere, poiché anche l'uomo può essere insicuro, timoroso, o comunque meno spavaldo rispetto a tanti altri.
Com'è anche vero che possano esistere quelle donne romantiche, desiderose di qualcosa di più che una semplice palpitazione del cuore, che cercano quel qualcosa in più della semplice condivisione del tempo.
Le due metà della mela prima o poi si incontrano, sia dopo tante ricerche, sia dopo poche.. Ed è anche vero, però, che non hanno scritto in fronte di essere fatti l'uno per l'altra, ma ci vuole tempo.. bisogna conoscersi, scoprirsi, comprendersi, apprezzarsi.. con pregi, difetti, manie, insicurezze.

Mi sono rivista in Alice: a chi non capitano una serie di sfortune una dietro l'altra? Colpa degli Astri? Oh, chissà!
Ma sono sicura che in giro vi siano tante Alice quanto altrettanti Tio - quell'amico meraviglioso, a cui si può dire tutto, di cui si è super certi che oltre amico non è possibile andare!; così come vi sono tanti Davide, incapaci di sbottonarsi od anche solo di farsi conoscere; tante Paola, amiche con i piedi per terra, destinati a fare da guida ai loro amici più fantasiosi e sognatori..


Un bellissimo libro, moderno, emozionante, piacevole e decisamente fresco: da leggere, assolutamente.. sia se si ama il genere romantico, sia se si cerca invece qualcosa di allegro e divertente!


Nessun commento:

Posta un commento