mercoledì 2 dicembre 2015

Il Ciack dei Sogni #1 - Jurassic World

Amici del Bosco, buona sera!
Inauguriamo insieme la nuova rubrica che si chiamerà IL CIACK DEI SOGNI - merito di Anna che mi ha consigliato un bellissimo nome!! ^_^ - che, come è facile intuire, raccoglierà alcuni miei pensieri e alcune mie recensioni circa i film che ho visto e che magari rivedo (grazie DVD *_*) con passione e intensità... farò del mio meglio per evitare gli spoiler, ma potrebbero benissimo esserci!

Iniziamo la rubrica con un film tra gli ultimi usciti: sto parlando di JURASSIC WORLD che è il quarto capitolo della saga di Jurassic Park ispirato dal romanzo omonimo di Michael Crichton che non ho letto. Vabbè ^^
Sebbene da piccola non abbia mai avuto modo di guardare la saga, devo dire che da adulta ho avuto modo di recuperare, tanto che ho i dvd e quindi di tanto in tanto mi diletto nella visione dei Dinosauri... di conseguenza questo quarto capitolo lo desideravo anche io. Non sono andata al cinema ma ho aspettato di vederlo in streaming e poi beh.. dvd anche in tal caso XD



« Jurassic World esiste per ricordarci quanto davvero siamo piccoli. »



Sono passati ventidue anni dall'incidente famosissimo avvenuto nel Jurassic Park laddove il sogno di John Hammond è diventato realtà: dal 2005 infatti l'isola ospita un vero parco a tema riservato agli amanti dei Dinosauri perfettamente funzionante e in grado di attirare una marea di turisti: il Jurassic World, fondato dalla InGen (un'azienda di ingegneria genetica) con l'appoggio del signor Masrani, uno degli uomini più ricchi del mondo che si è fatto carico del progetto che il signor Hammond gli ha affidato poco prima di morire.

Diverse sono le attrazioni per i visitatori e ognuna di queste dimostra di avere un riscontro molto positivo, non solo per gli incassi del parco ma anche per l'entusiasmo dei turisti.
Per le vacanze di Natale i due giovani protagonisti Gray e Zach vanno a fare visita alla Zia Claire, che lavora come responsabile delle operazioni sull'isola: Lei però è troppo occupata per stargli dietro e, dopo aver dato loro dei pass per girare indisturbati nel parco, li affida a una sua collaboratrice.. peccato se li perda tra la folla XD

Mentre i due girovagano per il parco provando le varie attrazioni ed assistendo allo spettacolo, Claire e il signor Masrani si recano presso il recinto dell'Indominus-Rex, un dinosauro totalmente creato in laboratorio e modificato geneticamente, attualmente in isolamento: il signor Masrani vorrebbe poterlo finalmente esporre al pubblico, in modo da attirare ancora più visitatori. Certo è che... in laboratorio hanno fatto un lavoro certosino, e pensare sia addestrabile non è davvero la cosa più consona. In ogni caso, Masrani invita Claire a convocare Owen: sta lavorando con un gruppo di Velociraptor che l'hanno identificato come maschio alfa, per cui è importante una sua opinione circa la creatura misteriosa. Quando Owen raggiunge l'Indominus Rex l'animale sembra sparito: in verità ha giocato un trucco agli umani, graffiando le pareti tanto da far comprendere di essere fuggito oltre che sfuggire, grazie a peculiarità volontariamente aggiunte, ai raggi termici.

Chiaramente tutti credono sia tutto a posto e l'animale pronto per poter venir mostrato alla gente e poterci lucrare sopra ma.. no, non è esattamente così: anche perché non c'è un film di Jurassic Park dove le cose non vanno esattamente come previsto. E sinceramente credo che succederebbe anche se non fosse un film: penso infatti che questa sorta di film-denuncia, dove si cerca di far comprendere (esagerando ovviamente, come in tanti casi del genere!) come accanirsi nel tentativo di creare qualcosa ed essere convinti poi di avere i mezzi per controllarla e manipolarla a proprio piacimento possano funzionare solo se realizzati in questo modo.

Anche in questo film, come nei precedenti giurassici, l'uomo si impunta nel tentativo di realizzare qualcosa di naturalmente estinto ed impossibile, giocando con la genetica e con gli esperimenti in laboratorio, esaltandosi delle conquiste fatte e volendo fare ancora di più... puntualmente, però, l'impegno dell'uomo viene sfatato giacché l'animale, anche se creato dall'uomo stesso, è imprevedibile, sconosciuto, incomprensibile e gli atteggiamenti che manifesta sono legittimi e, per l'animale stesso, adeguati e corretti.

Penso infatti che possa esistere qualcuno, capace a manipolare certe cose ovviamente, che abbia l'ambizione di studiare come realizzare una cosa del genere.. la scienza è potente, forte, valida e fattibile, così come i soldi, sufficienti e necessari per poter finanziare una progetto simile. C'è solo da sperare che, vedendo questi film, le intenzioni e le idee possano scemare un poco giacché i rischi sono decisamente alti e forse, per sperimentare qualcosa di cui non è chiaro l'esito, sia eccessivo condannare a morte persone convinte sia tutto sotto controllo.

Il film a me è piaciuto, lo rivedrò ancora senza dubbio: il cast è molto valido, ed i ruoli sono decisamente ben assegnati, sebbene il finale a me lasci sempre mille dubbi XD quell'animale davvero, è straordinario!!

Qualcuno di voi l'ha visto? Come vi è sembrato? Pareri??

A presto e buona serata a tutti!!



4 commenti:

  1. Mai visto, mi sono fermata ai primi due. E in effetti non so perchè visto che mi piacciono. Devo recuperare.. :) Carina la rubrica nuova *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente Anna, devi vederlo! E poi il protagonista non è affatto male U_U

      Elimina
  2. Visto, è carino, anche se come ogni Jurassic Park mette insieme dinosauri di diverse epoche (Cretaceo e Giurassico ad esempio) ma son sempre belli da vedere.

    Ho apprezzato molto l'eroe di turno, che ha una valida conoscenza di quel che dice ed è più furbo degli altri "eroi" dei Jurassick Park precedenti^^

    Da vedere sicuramente^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passato di qui e aver lasciato il tuo parere! :)
      Sì, anche a me questo eroe è piaciuto molto, non solo è competente ma è anche intraprendente. ^^
      A presto!

      Elimina