lunedì 14 dicembre 2015

L'Attimo nel Bosco #11


Amici Lettori, buona settimana!
Ancora un paio di appuntamenti, credo, e poi il Bosco si prenderà alcuni giorni di meritato riposo natalizio.. come vedete, anche il banner della rubrica si sta colorando d'inverno, pronta anch'Essa a seguire le fasi della ruota che gira.

Come sapete, e lo ripetiamo anche per chi ancora non lo sa, questa rubrica nasce insieme ad Anna, autrice del blog L'Acquerello di un Attimo: abbiamo fuso i nostri nomi ed è uscito l'Attimo nel Bosco.

L'obiettivo è quello di lanciare di volta in volta argomenti uguali da affrontare personalmente ognuna sul proprio spazio: gli accostamenti sono stati sempre diversi e finora sono rimasta sempre piacevolmente colpita da quello che esce fuori: certo, perché l'argomento ce lo comunichiamo, ma fino alla pubblicazione noi non sappiamo mai ciò che ha scritto l'altra. :)

Ci stiamo avvicinando al Natale per cui ho proposto ad Anna un piccolo tris personale relativo al Natale:

1. Una Tradizione Natalizia di Famiglia


Il Natale a casa mia non è poi così sentito: nel senso che si fa giusto l'Albero e si mette qualcosa sulla porta di casa e nulla di più. Il presepe non si fa da diverso tempo. Personalmente, non sentendo la Festa Cristiana, mi piace la rappresentazione della natività, la minuzia dei dettagli, le statuine, gli scenari, l'acqua e il muschio e via dicendo.. l'abete lo trovo più 'neutro', capace di abbracciare diverse tradizioni e culture, essendo comunque un albero invernale che viene decorato e reso luminoso. E a me piace molto :)

Per quanto riguarda le tradizioni culinarie lì si spazia... più o meno quasi! XD
Sulla nostra tavola si alternano dolci meridionali, come le cartellatte e le pettole, piuttosto che primi piemontesi come gli agnolotti al sugo o arrosti vari. Insomma, nulla di così terribile.
La vigilia si fa la cena, poi giochi di società e a mezzanotte regali e abbracci per tutti, panettone e vinello e tutti son molto happy :)
L'indomani si cambia casa - essì, bisogna far contente le famiglie ^^ - e ci si abbuffa anche dall'altra parte, regali e abbracci anche di là. :)

2. Il Regalo più Brutto Ricevuto

Uuuuh questa è dura! Anche perché non diciamo mai a chi ci ha fatto un regalo "Beh, grazie ma.. mi fa schifo" XD anzi, solitamente diciamo "grazie, che bello!!" anche quando magari non è nelle nostre corde. A me è capitato - come anche ad altri, suppongo! - e mi dispiaceva davvero dover dire che proprio non era nelle mie corde. Per cui.. sì, ho dovuto mentire. XD
E l'ho fatto  Mi pare anche sia capitato in faccende librose o forse in una sorta di anello in panno lenci: ho faticato a capire cosa fosse, ma quando l'ho aperto ho dovuto ringraziare tutta allegra e festosa. E comunque quell'anello non l'ho mai messo e non so nemmeno dove sia XD

3. Il Regalo più Bello Ricevuto

Anche in questo caso è difficile.
Soprattutto considerando che i libri sono quasi sempre stati azzeccati: tendo a dare suggerimenti a chi mi accompagna in libreria o simile, ma talvolta non va sempre bene. Tocca avere un po' di fortuna :P
Non riesco a risalire ai tempi di gioventù perché non mi ricordo XD eh, inizia a scarseggiare la memoria per cui è roba 'antica', però nulla vieta di verificare gli ultimi anni che riesco a ricordare..
Premesso che ogni cosa utile a me piace da morire - dalle tazze alle ricariche telefoniche; dalla cancelleria ai cappellini o guantini - uno dei più bei regali risale a qualche anno fa: quando la mia dolce metà mi ha regalato tre giochi per la xbox 360. Fin qui voi direte "Embé? Cosa c'avrà di speciale o bellissimo?". Semplicemente il fatto che io... la xbox non ce l'avevo! Ho trovato i giochi sotto l'albero ma.. cosa me ne faccio senza la consolle?? "Niente paura!" mi viene detto. Eh, e meno male.. la consolle, incartata e infiocchettata, era sul lettone ad aspettarmi, nel suo gigantesco splendore e con la sua super mega scatola! *__* Azzardato, eppure con uno splendido effetto scenico!
Tuttora non sono brava a giocare, faccio dei pasticci pazzeschi e non ho ancora finito manco un gioco, però i dvd si vedono benissimo XD


Bene, anche quest'oggi vi ho aperto una finestrella nei miei ricordi, nei miei pensieri e nelle cose a cui sono fortemente legata.. i ricordi, gli eventi, le tradizioni, sono sempre molto personali e private, ma devo riconoscere che questi momenti sembrano più leggeri del semplice spiattellare i fatti propri così, su una pagina web. :)

L'augurio a tutti per una settimana spumeggiante e si spera nella spruzzatina di neve ^_^



2 commenti:

  1. Una volta tanto io non ho parlato di cucina e tu sì :P Il primo punto mi ha fatto venire gola :D ... E bella la scena dell'xbox :D E' un romanticone questo ragazzo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io poi ho gusti cibari molto particolari, ad esempio tante cose di tradizione piemontese, antipasti e salse, non mi piacciono né mi ispirano. Diversamente per la cucina pugliese conosco pochissimo eppure vado matta, anche se è un po' pesante per certi versi ^^ A me di Natale piace il clima, la condivisione, il giocare insieme o anche solo fare i dolcetti in compagnia.. il resto non è fondamentale ^^
      Quanto al moroso beh.. certe sorprese e certi gesti sono splendidi ;) andiamo avanti da diversi anni e ce la si fa sisi U_U

      Elimina