domenica 13 dicembre 2015

Natale di Libri #6 - "Dodici Porte"

Buona Domenica, Lettori Cari!
Sarò molto poco online quest'oggi, ma nulla vieta che possa darvi un consiglio per gli acquisti adatto a questo periodo.. Io tra l'altro questo libro l'ho acquistato in questi periodi di promozioni varie e, non avendolo ancora letto, non posso perfettamente dirvi di che si tratta. Intanto vediamo di scoprirlo insieme.. poi se ci sono altre curiosità ve le faccio trovare più avanti.. :)
Sto parlando del libro Dodici Porte di Daisy Franchetto, edito da Lettere Animate e che tratta un argomento molto attuale e molto tosto.

Titolo: Dodici Porte
Autore: Daisy Franchetto
Editore: Lettere Animate Editore
Pagine: 286
Prezzo ebook: 1,99 euro
Prezzo cartaceo: 19 euro

“Dodici porte” è una lunga fiaba che si snoda attraverso dodici passaggi simboleggiati dalle porte che la protagonista (Lunar) supera, trovandosi a conoscere di volta in volta luoghi e dimensioni diverse. È un percorso di guarigione, ma anche un viaggio iniziatico alla scoperta delle sue reali origini. I personaggi e i luoghi incontrati rappresentano simbolicamente parti psichiche della protagonista e manifestazioni del percorso da compiere per superare il dolore legato al trauma subito.
Lunar è una giovane, vittima di violenza. La notte stessa in cui si consuma il terribile episodio si trova a bussare a una porta in cerca di aiuto. È la porta della Casa. Le apre una strana donna accompagnata da un animale speciale. È questo il primo contatto di Lunar con una dimensione interiore che non credeva esistesse. La giovane tenterà di far fronte al periodo di dolore e di angoscia che la aspetta contando sulle sue forze e sull’aiuto della famiglia, ma quando si ritrova faccia a faccia con il suo carnefice, si rende conto di aver bisogno di un aiuto ‘particolare’.
Inizia così il percorso di guarigione all’interno della Casa, alla scoperta di personaggi e luoghi fantastici: i contenuti della sua psiche, ma non solo.


L'AUTRICE

Chi sono, in tutta onestà, non lo so.
Sono nata quarant’anni fa a Vicenza, città intrisa di grazia palladiana, ma vivo a Torino, città del mistero.
La scrittura è una passione nascosta che ho iniziato a coltivare tardi.
Ciò che scrivo nasce dalle esperienze vissute. Il lavoro nelle comunità psichiatriche e per disabili, i viaggi come volontaria in zone di guerra, l’impegno per la difesa dei diritti umani. L’ascolto delle persone in difficoltà e, prima ancora, l’ascolto di me stessa. Il mondo onirico e la ventennale attività di scavo nella mia psiche.
La scrittura mi rende una persona migliore.
Dodici Porte è il mio romanzo d’esordio e il primo di una trilogia.


Una torinese come me - anche se io sono di provincia - a cui auguro di poter così coltivare il suo sogno e scrivere i seguenti capitoli della sua trilogia.. grazie per avermi contattata e a presto.. ah, chissà che per le vie pedonali della city non ci incroci, anche fugacemente. ;)



Nessun commento:

Posta un commento