giovedì 7 aprile 2016

Save the Date - L’11 aprile Stephen Amidon torna a Torino

Lettori del Web,
è un periodo interessante questo, anche per noi del Piemonte..
E' con immenso piacere che condivido una news che mi è stata inviata direttamente dalla Mondadori e che riguardo un evento imperdibile per l'11 Aprile a Torino.

L’autore 
Stephen Amidon
dialoga con Martino Gozzi

11 aprile - ore 18
Scuola Holden
Piazza Borgo Dora, 49 - Torino

Una protagonista conturbante per un thriller
psicologico firmato dal grande autore de Il capitale umano

274 pagine | ed. Mondadori | 19.50 €
 
Michael Coolidge non può dimenticare Justine. L'ha incontrata in un bar, insieme hanno passato quattro giorni di sconvolgente intimità, poi lei è scomparsa.
Nove mesi dopo, la riconosce mentre litiga con un uomo in strada. Il giorno dopo lo stesso uomo viene trovato morto per overdose. Ne è turbato e decide di mettersi sulle tracce della ragazza.
Michael si addentra sempre più nel mistero ma quello che scopre va al di là di qualsiasi immaginazione: ogni cosa che Justine gli aveva raccontato era totalmente falsa.
E quando finalmente riesce a trovarla, Justine lo rende suo complice nel tentativo di salvarsi da qualcosa che sembra minacciarla dal passato. Ma siamo sicuri che questa volta Justine stia raccontando la verità?
A ogni pagina il lettore è spiazzato, costretto a rivedere tutte le proprie certezze seguendo Stephen Amidon nelle pieghe più nascoste dei suoi personaggi, in una storia che sorprende fino all'ultima pagina.




L'AUTORE

È cresciuto sulla costa orientale degli Stati Uniti e ha studiato alla Wake Forest University, nel Nord Carolina, dove si è laureato in filosofia. Si è trasferito a Londra nel 1987, dove ha cominciato la carriera di critico scrivendo recensioni per "The Literary Review". Poco dopo Amidon ha esordito nella narrativa con il racconto "Echolocation", scelto da Ian Hamilton per essere incluso nella raccolta Soho Square II, pubblicato dalla Bloomsbury. I suoi saggi e i suoi racconti sono apparsi in molte pubblicazioni statunitensi e britanniche: ha inoltre collaborato come critico cinematografico per Financial Times e Sunday Times. Al momento si annoverano fra le sue pubblicazioni 6 romanzi e una raccolta di racconti, tradotti e pubblicati in 15 paesi.


Nessun commento:

Posta un commento