lunedì 2 maggio 2016

L'Attimo nel Bosco #26


Amici Lettori, buon pomeriggio!
Nuovo mese, nuova settimana.. wow!! Quest'oggi è puntuale la rubrica L'ATTIMO NEL BOSCO insieme ad Anna: oggi parleremo di confessioni da bookblogger, sembra un tag per cui se desiderate poi farlo anche voi non è male: in quest'occasione confesserò 10 stranezze/manie/abitudini legate al mio essere blogger.

Siete pronti? Via!!




#1 - Ho chi mi aiuta nel ricevimento pacchi.
Questo poiché sono l'incubo dei corrieri, dal momento in cui è giurato che quando arrivano loro io non sono a casa. Ho così scelto alcune amicizie che hanno un esercizio commerciale a cui affidare la consegna del pacco.
Quando chiedo il favore non so mai cosa dire, in verità, ma preferisco così o altrimenti i miei libri andrebbero chissà dove, sparsi ovunque. Eheheh. In questo modo tutto arriva puntuale e nulla va perso.

#2 - In borsa ho sempre un libro o il kobo.
Non intendo farmi cogliere impreparata dalle code alle casse o agli uffici postali o che altro. Per cui in borsa, oltre agli occhiali da sole e allo smartphone, è immancabile il libro che sto leggendo. In verità è più pratica il kobo, ma se è scarico ci infilo il cartaceo, sempre ammesso non abbia troppe pagine o davvero la borsa peserebbe troppo!

#3 - La lista di libri da leggere è interminabile.
Davvero è qualcosa di incomprensibile: ho ricevuto tantissimi libri in regalo, scarico ebook in promozione, completo wishlist immense e non riesco ad accorciare quello che dev'essere letto. E' vero, non sono rapidissima poiché tutto dipende da come riesco ad organizzarmi, però è inspiegabile come si allunghino le liste nonostante il tempo che dedico alle pagine sia immenso!

#4 - Amo i libri di seconda mano.
Adoro tantissimo passare il tempo a curiosare ai mercatini o alle bancarelle dell'usato, scoprendo come libri che cerco - e che nuovi sono carissimi! - lì possa trovarli a prezzo adatto alle mie tasche, ben tenuti e di edizioni o stampe davvero recenti e nuove. Li amo!

#5 - Adoro leggere sotto le coperte.
Sin da bambina ho sempre sognato di leggere nel letto, tra le coperte, al calduccio e solo illuminata da una lampada sul comodino: peccato che la mia stanza, all'epoca, non consentiva questa cosa poiché il comodino non c'era e così nemmeno la lampada da lettura. Per anni, quindi, ho sempre escogitato metodi per leggere a letto anche scomodamente, con pile, lampadine e via dicendo.. ma con scarsi risultati.
Negli ultimi anni, invece, grazie al lettone e alla striscia a led messa sopra alla testiera, riesco a leggere a letto benissimo: le serate sono sicuramente più piacevoli e più appaganti. Finalmente!

#6 - Non ho una vera e propria libreria, di quelle che siamo abituati a vedere nei salotti o nelle camere da letto. Ecco no, non ce l'ho. Non l'ho mai avuta e adesso come adesso sto cercando di crearne una ma non proprio come vorrei. Chissà, magari in futuro riuscirò a farla. :) Certo è che mi piacerebbe avere una di quelle librerie, da organizzare, mettere i libri in ordine di autore, di titolo, genere.. prima o poi riuscirò anche io, certo. ^^

#7 - Pur non lavorando (purtroppo), non riesco a stare dietro al blog 24h al giorno. Sinceramente
non capisco nemmeno come riescano gli altri eh, così come non comprendo come possano, nonostante i vari miliardi di impegni, leggere tutte quelle pagine in pochissimo tempo.. boh, non so davvero come si possa fare. Motivo per cui non sono in grado di programmarmi le scadenze, non riesco sempre a stare dietro a tutte le mail e, come vedete, non diffondo puntualmente tutto. Probabilmente non sono bene organizzata, fatto sta che non riesco a farmi assorbire totalmente da questo e non voglio nemmeno che mi diventi stressante o troppo super impegnativo, assorbendo totalmente le mie energie. Cerco di fare come posso, ma cerco anche di dedicarmi a quello che più mi appaga e rilassa: leggere. Se poi curo lo spazio ecco, è un qualcosa in più!

#8 - Sono sempre sommersa di mail, questo perché non mi metto a rispondere subito ma le lascio accumulare, scegliendo poi dopo tot di rispondere a tutte. Risultato? che non ce la faccio comunque a togliere gli arretrati XD Ma quello che più non sopporto e ricevere messaggi successivi di chi mi dice "Eh, ti ho scritto e non hai risposto", signori cari.. non è che tutto il tempo sono al pc a rispondere alle mail, e poi una volta arrivata c'è. Quindi con calma risponderò a tutti.. suvvia, manco fossi un vip!

#9 - Uso i post-it per segnarmi le frasi più belle e, a volte, sottolineo sui libri.. sia perché mi piace inserire le citazioni su goodreads o durante le recensioni, sia perché così le trovo subito e me le posso rileggere di tanto in tanto. Postit rigorosamente super colorati così che possa creare un arcobaleno tra le pagine!

#10 - Seguo alcuni blog con costanza, ma non sempre partecipo ai giveaway, semplicemente perché alcuni richiedono troppi passaggi. Non sopporto dover mettere 'mi piace' a cinquantamila pagine per potersi iscrivere; non mi piace dover condividere, taggare, commentare etc etc per poter essere considerato nel sorteggio. Non mi piace nemmeno dover seguire ottantamila tappe, scaricare roba e via dicendo semplicemente perché mi scordo di seguire e di commentare.. Inoltre quando ci sono troppi partecipanti è pressoché impossibile vincere quando i premi in palio sono uno o due. Mi piacciono invece quando ci sono più pacchetti a disposizione e, quindi, più possibili vincitori.

Oltre a questi dieci punti è chiaro che possa esservici dell'altro..
Cosa? Beh, non amo chi è troppo egocentrico, chi continuamente posta foto di roba in regalo, chi si vanta di qui e di là... credo che anche questo spazio virtuale, anche sul web, sia importante essere umili e semplici: è vero, è faticoso seguire un blog e coltivare una passione.. ma credo che certe cose siano umanamente impossibili da fare, da leggere, da seguire.. e farlo giusto per aumentare la visibilità e le visualizzazioni e/o i regali credo sia davvero non tanto 'scorretto', quanto poco sensato.

Per il resto..
io faccio le cose come riesco a farle, quando riesco e a seconda delle possibilità che ho... e sono felice di quello che ho fatto finora e di quello che ancora dovrò fare ;)

Passate da Anna per scoprire quali sono le sue confessioni!!


1 commento:

  1. ... Siamo umane in due, Cavallari... E questo mi conforta :D Anch'io non sto dietro alle cose :D E sono disoccupata, pensa se lavorassi..!

    RispondiElimina