giovedì 19 maggio 2016

Le Segnalazioni Letterarie di Mago Merlino #10


Lettori del Bosco e Amici del Web, buongiorno!!
Anche questa settimana la rubrica dedicata alle segnalazioni letterarie offre tre romanzi e tre autori tutti da scoprire: quest'oggi abbiamo una tripletta tutta al femminile, che ci propone letture diverse e particolari.. non ho letto ancora nulla di queste autrici, ma ciò non toglie che possano incuriosirmi.
Scopriamole insieme!




IBRIDO
di Isa Thid | Editrice GDS
Urban Fantasy | 191 pagine | 2.99 €


Sin da piccola Lara vede il Mondo Specchio attraverso qualunque superficie riflettente, per questo i genitori hanno tentato di curarla e poi fatta rinchiudere in un centro di salute mentale. A salvarla è stato lo zio, un vecchio alchimista che vive in una villa nella collina di Torino. Il romanzo si apre con un grande rituale in cui Lara unisce il mondo umano e il Mondo Specchio e genera l’Ibrido, accettando nella propria mente il suo doppio, un abominio dal grande potere.
Un anno dopo a Torino arriva Vera, legata al Mondo Specchio da un tatuaggio e un’antica profezia. Assieme alla sua coinquilina Lucia, una strega wiccan, incontra Telemaco, reduce del Mondo Specchio che comanda la resistenza contro l’abominio e la sua ospite umana, Lara. Le storie s’intrecciano nel nuovo mondo Ibrido tra magia, combattimenti e decisioni difficili, mettendo alla prova l’amicizia e la morale delle tre ragazze.

L'AUTRICE

Ho una trentina d’anni, una laurea in filosofia e una specializzazione in semiotica, sono romagnola ma ho studiato a Torino, poi ho vissuto e lavorato in Inghilterra e mi trovo ora in terra spagnola per un anno di volontariato.
Ad oggi ho pubblicato due romanzi (Ibrido con editrice GDS e Le guardiane con Damster editore), sul web c’è qualche mio racconto (Gaby, la morte e la lavanda su Fantasy Magazine; La masca su Speechless magazine) ma soprattutto continuo a cimentarmi in nuove sperimentazioni narrative e curo il blog Maledetta Tastiera.


ESTRATTO

Lara riacquistò il controllo del proprio corpo e fece per uscire a grandi passi dal salone. Arrivata alla porta si voltò a fissare lo specchio. Il suo riflesso le sorrideva, avvolto in una nube di fate mosche che gli sciamavano intorno. Le sarebbero mancate le lunghe conversazioni che negli anni erano diventate un’abitudine. Avrebbe provato nostalgia del brivido che sentiva ogni volta che il suo doppio la fissava con gli occhi bianchi come biglie di vetro, ma non era il momento per lasciarsi andare all’emozione. Soffiò un bacio silenzioso che accompagnò per un tratto con lo sguardo, poi uscì tirandosi dietro la lunga veste.
Chiuse piano la porta e nel ruotare il pomo d'ottone il polso scivolò fuori dalla manica, mostrando il tatuaggio ancora nuovo sulla sua pelle. Ne aveva uno gemello sull’altro braccio, due sulle spalle e sulla pianta dei piedi, uno sulla nuca. Era un intricato sistema di simboli racchiusi da un Ouroboros, il serpente che si morde la coda, simbolo della ciclicità del tutto. “Per compiere il miracolo della Cosa Unica” sussurrò tra le labbra.
Ricordava il rituale, la congrega disposta in circolo e lo zio nelle vesti sacerdotali. Ricordava i canti e le rune, il turibolo e l’Athamè, gli aghi che le dipingevano la pelle rendendola un pentacolo vivente. La luna la guardava sorridendo, quasi che anche lei aspettasse con impazienza di ricongiungersi alla sua gemella.


PRENDIMI TU 
di Katy Kaise
Genere: romance erotico | Self publishing
Prezzo formato digitale: € 1,10
Formato cartaceo: prossimamente (previsto per il mese di maggio 2016)
Uscita: 20 aprile 2016

Acquistalo Qui

Caterina non sa di possedere dei segreti nascosti nel suo subconscio, passioni scoperte con il suo primo amore, con il ragazzo che le ha insegnato cosa sia la passione. Ha rimosso da tempo quelle sensazioni; dopo Tommaso ha avuto altri ragazzi, con uno di loro ha pensato anche di costruirsi un futuro, ma nessuno era all’altezza di quel giovane con cui aveva condiviso intimità erotiche calde e notti infuocate. Gestisce un’attività costruita con un’amica, una caffetteria diversa dall’ordinario, dove oltre a bere caffè e bevande, i clienti possono intrattenersi con la lettura di un buon libro. A risvegliare la passione sopita arriva un nuovo cliente, qualcosa in quel viso bello e splendente gli ricorda qualcuno o forse, solo il suo passato?
Turbata dalla nuova conoscenza, improvvisamente il passato ritorna nel suo presente: Tommaso. E con lui riemerge la voglia di lasciarsi trasportare dalla passione, il desiderio diventa profondo, quasi incontrollabile. Due uomini fanno breccia in lei, ma quale dei due riuscirà a catturarle il cuore?

Questo è il primo volume sella serie Passioni Segrete.

L'AUTRICE

Katy Kaise è un’autrice emergente che pubblica con pseudonimo; Prendimi tu è il primo volume della serie Passioni Segrete. Vive in una bella città del nord Italia in un appartamento che condivide con due cani e lavora part time come commessa in un negozio di abbigliamento. Ama leggere ogni genere di libro, predilige il romance e letture erotiche, ma si affaccia a ogni genere di testo. La scrittura è sempre stato uno sfogo, ha scritto un diario in età adolescenziale, alcune poesie e diversi racconti, tra cui Prendimi Tu, in uscita il 20 aprile 2016.

Contatto dell’autrice: caterinakaise2016@gmail.com

Pagina FB dell'Autrice

CANTICO SULL'OCEANO - LE NOTE DEL CUORE
di Federica Leva
Selfpublish | Cartaceo
142 pagine | 10.92 €



Nizza, 1922. Timida e pudica, Elenoire ha due grandi amori: Adrien e il suo pianoforte. Quando lui le impone di scegliere fra il loro legame e la musica del suo cuore, Elenoire è disperata. Rinunciare a uno dei due significherebbe morire. Durante un viaggio verso Nizza, i due sposi si smarriscono in un villaggio ammantato di surrealismo, dove incontrano personaggi particolari, come un pittore cieco che dipinge solo nudi di donna e un avventuriero che vive nelle grotte sul mare, assieme ai suoi gatti e a un vecchio organo a canne. Poi il mare porterà un assassino dilaniato dal rimorso che insegnerà a Elenoire il fremito della passione. Mentre Adrien cerca consolazione fra le braccia di una bellissima violinista, lei scopre in sé una forza e un ardore che non sospettava di possedere. Posa nuda per il pittore, si confronta con la sua stessa anima e riscopre il fuoco della propria femminilità. La donna che emerge a poco a poco sembra la stessa che Adrien ha lasciato, ma nello stesso tempo è diversa. E ora è lui a dover esser perdonato, se non vuole perdere l’unico vero amore della sua vita.

Una storia d'amore intensa e romantica, che trascinerà il lettore in un'estasi di note e poesia.


ESTRATTI

«Hai un raro talento, Elenoire, ed io ti ammiro e invidio, per questo» Elenoire trasalì, zittendosi. «Ma, mia cara, quando suoni sembri baciare castamente la musica, come una novizia in preghiera. Invece, per Dio, osa spingerti laddove vorresti andare, sciogliti dalle catene della convenzione, e fa’ l'amore con la musica! Ama il pianoforte come se fosse un amante, bramalo o respingilo, se ti annoia, ma a ogni tocco, a ogni carezza, la tua musica dovrebbe vibrare di passione, amore, dolore, gioia, disperazione! Sbriglia i segreti più intimi della tua anima e lasciali urlare, lasciali vivere! Non scherzavo, né intendevo deriderti, quando ti ho chiesto se gli amplessi di tuo marito ti soddisfano: conosci l’appagamento della sensualità e l’estasi di rivelarlo al mondo?»



Ramon sorrise, di un sorriso misterioso nel volto emaciato, divorato dalla morte.
«Cos’altro dovrebbe esaltare un pittore, di te, se non l’anima?» mormorò stancamente. «E la tua anima è musica. Il tuo amico è un uomo bizzarro, ma non è pazzo. Le tue mani possono aggraziare tanto un cespuglio di rose quanto un grappolo di note, e se un piccolo lembo si terra ti ringrazierà, per aver abbellito qualche fiore, la musica ti sarà grata in eterno se, con queste stesse mani, la rinverdirai e la diffonderai nel mondo.»


L'AUTRICE

Medico e psicoterapeuta. Scrive da una ventina d'anni e ha all’attivo numerose partecipazioni a premi letterari fantasy e mainstream, con una trentina di premi conseguiti, nazionali e internazionali, e una dozzina di primi posti.

Ha pubblicato numerosi racconti su fanzine e antologie di genere.
É stata membro di giuria e presidente di vari concorsi letterari, tra cui Artenuova (Genova), QuiEdit (Verona) e Piero Chiara (Varese).

Ho pubblicato altri due romanzi.

È editor e gestisce un blog letterario – www.federicaleva.it - , uno fotografico e amministra il forum di consigli psicologici www.chiediallopsicologo.it


Nessun commento:

Posta un commento