giovedì 9 giugno 2016

"Tentazioni" di Argeta Brozi [Recensione]

Amici Lettori,
nello strano giorno festivo del 2 giugno ho cominciato questo libro e... me lo sono divorato in meno di due giorni! Era in wishilist da tantissimo tempo, l'ho preso in formato digitale quando Newton Compton Editori ha fatto le super promo estive e non.. avevo bisogno di un libro diverso, di una scossa e.. ne sono rimasta molto soddisfatta!! Il libro in questione è TENTAZIONI, scritto da Argeta Brozi, un romanzo romantico, come genere, ma capace di abbracciare diverse tematiche che mi hanno conquistata!

TENTAZIONI
di Argeta Brozi
Newton Compton Editori | 384 pagine
Ebook 3.99 € - Cartaceo 4.90 €

Ylenia ha venticinque anni ed è già profondamente delusa dagli uomini. Non crede più nell’amore e non ha alcuna fiducia nel genere maschile. Proprio per questo decide insieme alla sua amica Laura di prendersi una rivincita: sedurre i fidanzati delle ragazze che si rivolgono a lei per mettere alla prova la fedeltà dei loro uomini. Comincia tutto come un gioco eccitante, condito da un pizzico di pericolo e spregiudicatezza, ma Ylenia non tarda a rendersi conto che chi scherza col fuoco rischia di bruciarsi… E poi c’è Brian. Un incontro casuale, praticamente amore a prima vista. Ylenia tenta con tutte le proprie forze di ignorare i suoi sentimenti, per evitare l’ennesima delusione, ma l’attrazione è tale che non riesce a resistergli. E proprio quando le sue difese cominciano ad abbassarsi, anche lui, come tutti gli altri, si rivela un ragazzo da cui è meglio stare alla larga. Ylenia è a pezzi, ma c’è ancora un sogno a tenerla viva, ad aiutarla a continuare a sperare: New York…



Ylenia, venticinquenne, è single convinta di non aver bisogno di innamorarsi: le sue poche esperienze amorose l'hanno talmente segnata di non voler avere nulla a che fare con gli uomini. Fatica persino a sopportare certe espressioni ed atteggiamenti di Laura, la sua migliore amica, che è invece molto espansiva e riesce facilmente a conoscere maschi con cui tessere qualche relazione che, poi, non pare destinata a durare poi così tanto.. L'insicurezza di Laura, unita a quella che si rivelerà essere rabbia interiore di Ylenia, porta le due ad organizzare qualcosa di un po' curioso e particolare: Laura decide di mettere alla prova Stefano, il suo ragazzo, e convince Ylenia a sedurlo, dato che i due non si conoscono nemmeno. Sarà proprio con questo 'gioco' che si scoprirà come a volte sia pericoloso giocare con il fuoco.. il fatto è che le voci iniziano a girare ed Ylenia non si occuperà solo della faccenda della sua amica del cuore, ma sarà coinvolta in altre situazioni simili dove gli uomini saranno messi sotto torchio.

Questo poiché ciò che si muove nell'animo di Ylenia è talmente particolare da consentirle di recitare la parte con una lucidità persino disarmante: sarà sufficiente una corsa nel parco - anomalo per Lei, che non ama così tanto lo sport - per rivedere e conoscere Brian, un giovane con cui si è scontrata per caso per le vie affollate di Roma e che mai si sarebbe immaginata di poter rivedere ancora. Quello che avviene tra i due è inaspettato, strano, straordinario, capace di sciogliere appena il ghiaccio che Ylenia ha nel cuore e dandole modo di vivere emozioni che nemmeno ricordava di provare.

Purtroppo il detto "il bel gioco dura poco" è vero: Brian sparisce, lasciando Ylenia di sale, con tanta amarezza e nel cuore e molta più rabbia di prima. Continuerà quanto iniziato con l'amica Laura e rimarrà a sognare ad occhi aperti di poter raggiungere New York, la città che porta nel cuore.

Che succederà? Che ne sarà di Brian? E Ylenia, riuscirà davvero a raggiungere il suo sogno?

Non ho potuto proseguire oltre nel raccontarvi questa storia poiché altrimenti avrei rubato la scena ad Argeta Brozi che ha scritto questo romanzo con molta attenzione.
E' doveroso per me, però, fare un piccolissimo spoiler sul libro solamente per arrivare alle mie amiche lettrici e blogger che me l'hanno chiesto:


ATTENZIONE - POSSIBILE SPOILER!!! 

Le scene hot sono solamente due.
Dico 'solamente' poiché il titolo e la trama possono fuorviare. No, non è un erotico e l'autrice non ha messo grossi dettagli spinti.

Se lo dico io, che non amo certi passaggi, penso possiate fidarvi!!

FINE SPOILER



In questo libro ho trovato tantissimi argomenti inseriti. Primo fra tutti l'amicizia: parlo di amicizia quella vera, quella dove si condividono momenti belli e brutti, quella che sopporta anche le distanze, le diversità di vedute, le situazioni complicate e anche quelle facili. Tra Ylenia e Laura c'è amicizia pura, nonostante le diverse opinioni, esigenze, richieste.. mi sono ritrovata molto in questo, poiché ho anche io delle amiche con cui ho condivido periodi importanti e che ci sono state anche nonostante le difficoltà e scomodità di entrambe.

"A volte gli occhi sono ciechi anche se sono aperti ed è il cuore che vede ogni cosa".

Un altro tema toccato è la fiducia: se Ylenia, spinta da Laura, inizia a tentare Stefano per farlo cadere nella loro rete, è perché Laura non si fida di Stefano. Quanto è importante la fiducia nelle relazioni con il partner? Tantissimo. Se manca lei, la storia non sta in piedi. Non importa che vi sia intesa sessuale, affetto, emozione e quant'altro.. se la fiducia viene meno, non si può andare avanti. Manca una forte base per poter costruire qualcosa di concreto e vero.

"Non dava scampo, l'amore. Una volta che cascavi nella sua rete, non ne potevi più fare a meno.
Era tossico quanto una droga. E faceva altrettanto male. Per questo io me ne tenevo alla larga."

Tra gli ingredienti del romanzo troviamo anche la rabbia, poiché quando si ricevono delusioni e sofferenze bisogna in qualche modo reagire, ed Ylenia ha tutti i suoi motivi per essere arrabbiata. E' arrabbiata con i maschi, e con il passare degli anni è diventata fredda e senza scrupoli, incapace di lasciarsi andare, di vivere le situazioni badando alle sensazioni che queste possono creare..

Si rivelerà importante la presenza di Christian, vicino di casa di Ylenia, che  nonostante i suoi sentimenti farà del suo meglio per non interferire e, invece, sostenere quell'amica soprattutto nei momenti di difficoltà, cercando di aprirle gli occhi, di darle occasioni per riflettere e dimostrando, come in pochi sanno fare, di essere veramente legato a lei.

"L'amore è brivido, ma non di paura. E' emozione, voglia di vivere, di sorridere. 
L'amore è una malattia bellissima e io ti auguro di non guarire mai."

Sarà Brian a svegliare Ylenia da quel torpore di sfiducia e insoddisfazione, potendo così smuovere le energie della giovane donna e coinvolgerla nuovamente in qualcosa: saranno quelle sensazioni a donare alla ragazza nuova aria e nuova voglia di vivere le cose in maniera attiva e non passiva...

Credo questo libro sia perfetto per quelle ragazze e quelle donne che sono insoddisfatte dell'amore, che magari hanno assaggiato solo il lato negativo, che per ora hanno collezionato delusioni.. ma anche per quelle fanciulle che al momento sono soddisfatte della loro storia, che hanno trovato un compagno con cui condividere giornate, emozioni, sorrisi e pianti..
Un romanzo rosa, leggibile anche da chi non è molto avvezzo al genere, adatto a fornire spunti di riflessioni sia per lettrici sognatrici, sia per coloro che hanno un pochino più i piedi per terra..

Ricco di colpi di scena e di sorprese, il ritmo è molto incalzante, gli eventi sono coinvolgenti e particolarmente accattivanti: ecco, alcune scelte dell'autrice non me le sarei proprio aspettate! :)


Come ho lasciato su goodreads, quattro sono i gufi (stelline ^^) di giudizio per questo libro: da indiscrezioni da facebook Argeta Brozi sta lavorando ad un seguito di Tentazioni per cui aspetterò la nuova uscita. Nel frattempo consiglio vivamente la lettura: se nel periodo adatto, potreste fare la mia stessa fine.. avendolo letto in due giorni soltanto. ^_^


1 commento:

  1. È lì nella libreria che mi aspetta, e se è piaciuto a te allora direi che posso procedere tranquilla.

    RispondiElimina