lunedì 25 luglio 2016

Blogtour+Giveaway di “Il Libro delle Ombre” di Stefano Lanciotti - 5° Tappa [Blogtour]



Scopri  il nuovo romanzo fantasy di Stefano Lanciotti, l'autore della saga “Nocturnia” con oltre 25mila ebook venduti, già pubblicato da Newton Compton!
In ogni tappa del blogtour, puoi leggerti un contenuto originale a cura dell'autore e partecipare al giveaway tramite Rafflecopter per vincere una delle tre copie cartacee autografate in premio!

Buongiorno a tutti, lettori del Bosco
con immenso piacere oggi ospitiamo la quinta tappa del blogtour dedicato a Stefano Lanciotti ed al suo nuovo romanzo intitolato IL LIBRO DELLE OMBRE.

Scopriamo insieme tutte le informazioni sul romanzo..

IL LIBRO DELLE OMBRE
di Stefano Lanciotti
Sito web editore: www.stefanolanciotti.it
Data di uscita: 9 giugno 2016 | Genere: Fantasy
Prezzo: 2.99€ versione completa, gratis in versione parziale “Ingresso nell'ombra”
Lunghezza: 308 pagine 


Chi è veramente Beryl Anderson? Lei è convinta di essere una ragazza come tante altre ma, quando la sua vita comincia ad andare in pezzi e le accadono cose inspiegabili, l'idea che esista un mondo del tutto diverso da quello che conosce, nel quale lei è una persona molto speciale, comincerà ad apparirle meno incredibile. E assieme a nuovi compagni d'avventure, dovrà imparare a combattere per conoscere a fondo se stessa, salvare la sua vita e, forse, il mondo intero. 


Entriamo meglio tra le pagine di questo romanzo e godiamoci l'Estratto che oggi è riservato a noi lettori

Quando accese il motore e ingranò la marcia, si accorse che il giovane non era riuscito a sfuggire alla morsa che i demoni gli stavano stringendo attorno e che ora li stava fronteggiando a spada snudata, ma ormai con le spalle al muro. Si domandò cosa potesse fare per aiutarlo e si rammaricò di non aver portato con sé il fucile a canne mozze del signor Miller. Disarmata com’era, quale supporto poteva pensare di dare a Eaden? Premette l’acceleratore: avrebbe giocato sul fattore sorpresa.
E pregato.
Accelerò al massimo e gli ammortizzatori gemettero quando i pneumatici urtarono il bordo del marciapiedi e vi montarono sopra. Piombò sul gruppo di Mastini degli Abissi, investendone uno in pieno. L’urto le tolse il fiato: il bestione era molto più pesante di quanto sembrava e l’auto parve aver colpito un pilastro di cemento. Ma, pur con il paraurti piegato e il cofano deformato, la massa della macchina lo scagliò di lato. Il corpo del Mastino travolse il demone che gli stava accanto e aprì un varco.
Eaden non si fece pregare e si lanciò in avanti mulinando la spada. Appena fu a bordo, Beryl ingranò la retromarcia e diede gas. Sterzò appena scesa dal marciapiede, poi mise la prima e il potente motore dell’auto ruggì mentre accelerava.
I Mastini, però, non erano rimasti inerti e tutti, compresi quello colpito dall’auto e quello travolto dal primo, si gettarono al loro inseguimento. Prima che avessero percorso una ventina di metri, Beryl aveva già dovuto sterzare bruscamente due volte, per evitare altrettanti demoni che si erano parati loro di fronte. Giunta alla fine del vicolo, fece rallentare l’auto quel tanto che le avrebbe permesso di eseguire la curva ad angolo retto per immettersi nella via principale, senza perdere il controllo.
Tanto bastò. Appena il piede di Beryl si sollevò dall’acceleratore, udirono un tonfo sordo proveniente dalla parte posteriore dell’auto, accompagnato da un grugnito di trionfo. Eaden si girò di scatto, mentre Beryl lanciò una veloce occhiata allo specchietto retrovisore: compiendo un balzo prodigioso, un Mastino aveva artigliato con le possenti zampe la carrozzeria posteriore e le unghie vi erano affondate per la loro intera lunghezza.
La ragazza completò la curva quanto più velocemente poteva ma, quando si accinse ad accelerare di nuovo, si rese conto che ora l’auto era rallentata dall’enorme peso del demone che, concentrato sulla parte posteriore, rendeva la presa dei pneumatici anteriori quasi nulla. Beryl si rese conto che sarebbero bastati trenta secondi perché il resto del branco li raggiungesse e circondasse. Inchiodò sotto lo sguardo stupito di Eaden, al quale non aveva il tempo di spiegare cosa intendesse fare.
Ingranò la retromarcia e si lanciò a tutta velocità verso una macchina parcheggiata alle loro spalle. Il Mastino comprese troppo tardi qual era il suo piano: non riuscì a disincastrare gli artigli dalla carrozzeria e venne schiacciato nell’urto, che gli tranciò di netto le zampe anteriori all’altezza delle spalle. Quando l’auto ripartì, rimanevano solo quei macabri feticci, gocciolanti sangue nero, appesi al bagagliaio deformato.
Gli altri demoni li mancarono per un istante. Beryl schiacciò l’acceleratore con violenza e, mentre si lasciava sfuggire un sospiro di sollievo, incrociò lo sguardo con l’unico testimone alla scena. Era un uomo di mezza età, vestito di nero, con il cranio glabro e folte sopracciglia scure. I suoi occhi cerchiati la scrutarono inespressivi, ma lei provò un’improvvisa sensazione di freddo e terrore atavico. Era immobile sul marciapiede, in mezzo a quello che sembrava un ampio cerchio disegnato a terra. Poi l’auto lo superò e ben presto anche lui non fu altro che una figura informe nello specchietto.
“Era…?”
“Sì” confermò Eaden, annuendo. “Era l’evocatore. Ho capito che era così vicino quando i Mastini hanno smesso di tentare di buttare giù la porta dell’appartamento, subito dopo che avevo ucciso il primo. Deve averti vista uscire dalla finestra e ha ordinato loro di tornare indietro e tagliarci la strada.”
“Dove andiamo ora?”
“A New York, come ti avevo detto ieri sera” rispose il ragazzo.
“E una volta lì?”
“C’è una persona con cui devi parlare. Lui ti potrà spiegare molto meglio di me tutto quello che sta accadendo.”


Eccovi le tappe del blogtour:

21 luglio - Universi Incantati - Estratto
22 luglio - Il Mondo di Sopra - Approfondimento
23 luglio - La Fenice Book - Estratto
24 luglio - Atelier di una Lettrice Compulsiva - Approfondimento
25 luglio - Il Bosco dei Sogni Fantastici - Estratto
26 luglio - Chiacchiere Letterarie - Intervista
27 luglio - L'Antico Calamaio - Approfondimento
28 luglio - Flauto di Pan - Estratto
29 luglio - Ramingo Blog - Intervista
30 luglio - Chicchi di Pensieri - Approfondimento


Qui invece trovate il modulo per partecipare e raccogliere i punti per poter vincere i premi in palio!

Il tour prosegue domani, con la tappa sul blog Chiacchiere Letterarie. :)

1 commento:

  1. Libro splendido, come tutti gli altri di Stefano. In un attimo lo finisci e attendi con impazienza il prossimo capitolo.

    RispondiElimina