martedì 12 luglio 2016

"Entombed" di Riccardo Giacchi [Recensione]

Amici del Bosco,
è tempo che vi presenti una delle mie ultime letture.
Sto parlando del romanzo di Riccardo Giacchi edito dalla Genesis Publishing ed intitolato ENTOMBED, un libro di fantascienza.. Scopriamolo insieme!

ENTOMBED
di Riccardo Giacchi
Ed. Genesis Publishing | Febbraio 2016
169 pagine | 3.99 € ebook - 10.60 € cartaceo


Nel 2054 una nuova ondata di sangue scorre sulla Terra, come mai prima di allora. Nessuna guerra tra gli uomini l'ha causata, ma l'arrivo lesto e brutale dei nuovi arrivati. Dopo la caduta del meteorite Luxifer, inabissatosi nell'Atlantico, essi sciamano nelle vie disseminando morte e caos. La disperazione fa sì che i governi si uniscano sotto un'unica bandiera in nome della sopravvivenza comune. Quando ormai si teme il peggio e l'invasione sembra incontenibile, sorge un vecchio programma di combattimento: i Giant 02, mastodontiche macchine da guerra riadattate per il rastrellamento della feccia mostruosa. A comandare lo squadrone è il maggiore Garrison, le cui gesta eroiche faranno affiorare sconvolgenti verità, poiché il misterioso ordine della Vergine di Ferro, che si credeva scomparso, è tornato...



L'Ho Letto: Ecco Cosa Ne Penso!

Siamo nell'anno 2054 - nemmeno tanto distante da noi, sinceramente! - e la Terra è in balìa di un'invasione allucinante: no, questa volta non c'è guerra tra esseri umani, bensì da invasori talmente particolari che, sicuramente, hanno a che fare con lo spazio e la caduta del meteorite nell'Atlantico.
Le certezze della provenienza di questi mostri non le ha nessuno, si sa solamente che questi risultano instancabili, imbattibili, affamati di sangue e di morte.. pattugliano le città in squadre e devastano qualsiasi cosa si para innanzi alla loro strada. Un caos!

Il maggiore Mark Garrison, dell'esercito degli Stati Uniti, non solo ha trascorsi da eroe e da grande uomo d'arme, avendo accompagnato i suoi in diverse missioni ed essere sempre uscito vincente ed integro, rispetto ai caduti che onora tutt'ora, ma riuscirà a trovare un ottimo metodo per cercare di avere la meglio sull'invasione incontenibile dei nemici: propone, infatti, l'uso dei Giant 02, enormi creature da guerra realizzate ma mai provate, che vengono riadattate all'occorrenza e adoperate per creare un diversivo utile ad intrattenere le bestiacce sino in prossimità degli hangar, così che il resto del piano possa andare a compimento.

Per quanto io non sia amante del genere fantascientifico perché mi sembra sempre apocalittico e terribile, come se gli extraterrestri debbano sempre minare alla serenità della Terra e abbiano solo mania di conquista, ho accolto questa proposta di lettura con interesse: non ho mai letto niente del genere, ho solo guardato qualche film ma.. in questo libro c'è molto altro!

Non nascondo che in certi passaggi mi sia sentita come catapultata in un film americano, con Will Smith da una parte e Tom Cruise dall'altra mentre gestivano la scena, però mentre sono 'scontati' i film poiché ci sono i mostri a cui siamo abituati grazie a Spielberg, Riccardo Giacchi ha inventato qualcosa di nuovo: l'ordine della Vergine di Ferro sembra infatti muovere le fila di quello che si manifesta dentro la storia, ed il lettore verrà a scoprire dettagli raccapriccianti, frutto di menti diaboliche e di situazioni che sfuggiranno senz'altro di mano dagli ideatori.

La storia, narrata dal maggiore Garrison in gran parte - poi cambierà voce narrante, ma lo scoprirete mano a mano - rivelerà trascorsi del protagonisti, imprese, vita privata e quant'altro.. lasciando al lettore la possibilità di percepire i ritmi ferrati, l'adrenalina, l'entusiasmo, la voglia di vincere e toccare con mano la sfera emotiva e stimolante di un soldato in situazione d'emergenza e missione come quella che ritroviamo nel libro ENTOMBED.


Un bellissimo libro, stupefacente, coinvolgente, capace di lasciare aria di mistero nelle parti finali e moltissima azione sin dall'inizio: un'intera missione vissuta e raccontata in prima persona dal maggiore che, alla guida della sua squadra, davvero si dimostra dinamico, determinato e capace di fare il suo.


#fantascienzanontitemo: anzi, mi è piaciuta tantissimo!
Ringrazio Riccardo Giacchi per avermi fatto leggere il suo romanzo, per la pazienza nell'attesa di un commento e, soprattutto, per il coraggio nel cimentarsi in un qualcosa di effettivamente vicino e non così impensabile come, invece, siamo abituati a pensare quando parliamo di fantascienza.
Ovviamente ricordo che la fantascienza rientra nella categoria del fantastico, quindi non facciamoci troppo suggestionare e leggiamo spensierati. ;)


Nessun commento:

Posta un commento