martedì 27 settembre 2016

Domino Letterario #7 - "Un Cuore a Metà" di Silvia Maira [Recensione]

Amici Lettori,
questo mese anche noi siamo attivi con il Domino Letterario in compagnia di tanti blog che, per me, sono persino nuovi: avrò modo, così, non solo di scoprire nuovi libri e nuovi scrittori/scrittrici, ma anche blogger che, appassionate come noi, coltivano e curano un angolino del web niente male.

Vi lascio il calendario del Domino di Settembre e poi vi farò scoprire qual'è stata la mia scelta e.. se è stata o meno una buona scelta! ^_^


La mia scelta è ricaduta sul romanzo Un Cuore a Metà di Silvia Maira, edito da Lettere Animate ed uscito da un anno circa. L'ho acquistato di recente in formato digitale grazie alle promo che sono uscite su kobostore e su amazon (ce l'ho infatti su entrambe le app ^^). Ora vi presento il libro e poi vi racconto ciò che ne penso!

UN CUORE A META'
di Silvia Maira
Ed. Lettere Animate - 3.49 € l'ebook - 16.64 € il cartaceo
Genere Romance - 432 pagine 


Aida Leone è una trentenne siciliana, agente immobiliare con una famiglia normale e un’amica di vecchia data, Mila, il cui legame è più forte di un vincolo di sangue. All’improvviso, in un freddo giorno di dicembre, la sua vita tranquilla viene sconvolta dall’incontro con Ruggero Serravalle, facoltoso e affascinante imprenditore romano, trent’anni più grande di lei. Tra i due scoppia una passione forte e travolgente, che sembra superare ogni ostacolo, sociale e generazionale. Ruggero si troverà ad affrontare la famiglia di Aida: le perplessità di papà Pietro, che ha la sua stessa età e di mamma Lucia, che avevano immaginato al fianco della loro figlia un uomo più giovane. Aida, dal canto suo, si scontrerà con l’anziana madre di Ruggero, una donna di ottanta anni dal carattere forte e volitivo, che ha un forte ascendente sul figlio e che vive nel ricordo della moglie di Ruggero, deceduta qualche anno prima, a cui la donna era molto affezionata.Può un amore e un’attrazione così forte superare tutte le difficoltà?






Aida, giovane agente immobiliare di un paese della Sicilia, incontra il signor Ruggero Serravalle, imprenditore e albergatore romano, sceso in Sicilia per acquistare una villa da rimettere a nuovo e usare nei momenti di svago. Proprio per consentire a Ruggero di visionare l'immobile, Aida l'accompagna ed i due hanno così il loro primo incontro: un incontro che si rivela memorabile per entrambi. Lei così giovane, bella, frizzante; Lui affascinante, serio e interessante.. non importa se si passano trent'anni, Lui rimane colpito da Lei e prende a corteggiarla.. Lei non rifiuta, anzi, dimostra di apprezzare quell'interesse essendo libera.

Iniziano a frequentarsi, a conoscersi, a trascorrere del tempo insieme.. Ruggero è già pazzo di Aida, però la rispetta, poiché Lei ha apertamente richiesto del tempo per capire bene ogni cosa e non bruciare le tappe. In verità poi Aida si lascia andare, apprezzando ogni suo piccolo sforzo (che poi sforzo non è, dato che Ruggero ha moltissime possibilità economiche) e decidendo così spontaneamente di intessere con lui una nuova storia.. una storia particolare, intensa, che si rivela complicata non appena le rispettive famiglie vengono a scoprire quello che è stato da subito tenuto nascosto: la differenza d'età, unita al mondo a cui entrambi appartengono.

L'amore tra Aida e Ruggero, però, non consente loro la lucidità per analizzare il da farsi: entrambi lasciano che la passione, l'intenso sentimento ed il benessere che ognuno riserva all'altro siano i capisaldi di quella relazione che inizialmente nasce in segreto e che, con calma, mette radici.
Le rispettive famiglie non sapranno subito i dettagli di quella relazione e, purtroppo, entrambe si riveleranno poco favorevoli a quel nuovo amore.

Accade tutto molto rapidamente: Ruggero acquista la famosa villa ed insieme ad Aida ne fa un nido d'amore e non solo, Lui le fa conoscere figlia e nipotina, Lei invece le presenta l'amica Mila.. tutto bello, coinvolgente, anche se non perfettamente incline alle abitudini e alla vita di Aida, finché.. finché Lui non le chiede di sposarlo e, quindi, Aida si fa coraggio e presenta Ruggero alla sua famiglia. Come aveva immaginato, però, la differenza d'età tra loro si dimostra uno scoglio difficile da accettare e difficile da superare.. il rapporto, finora sempre molto affiatato, tra Aida e sua madre viene messo a dura prova: Aida infatti parte per Roma, per andare a vivere da Ruggero e, quindi, dedicarsi ai preparativi pur consapevole che i suoi genitori sono contrari.

Se sembrava difficile far accettare Ruggero alla famiglia di Aida, si rivelerà tutt'altro che facile per Aida farsi accettare da donna Sofia, la madre di Ruggero. Roma cercherà di rivelarsi ospitale per la giovane Aida, ma la vita di Ruggero non sembra fatta per Lei... gli impegni di lavoro dell'imprenditore costringono Aida a fare i conti con diverse sensazioni contrastanti. La fanciulla, quindi, vittima di una situazione tutt'altro che cercata e anzi, speranzosa sia solo passeggera, scivola lentamente in quella che a tutti gli effetti è una sofferenza a causa di un disagio molto pesante...

Fortuna vuole, però, che a Roma ritrovi Johnny: un giovane parrucchiere conosciuto in Sicilia grazie alla figlia di Ruggero. Un giovane ragazzo brillante e simpatico: Lui farà del suo meglio affinché Aida riesca a trovare il sorriso in quei giorni difficili e, pur provando un forte sentimento per Lei, sa che tutto quello non potrà avere alcun futuro poiché Aida e Ruggero si sposeranno presto.


Cosa succederà?
Riusciranno Aida e Ruggero a coronare il loro sogno d'amore? E Johnny? Rimarrà con un pugno di mosche o si impegnerà per tentare di conquistare Aida?


Non mi dilungo troppo nel raccontare una trama interessante, particolare, intricata e ricca di ingredienti.. Aida è un bellissimo personaggio, fresco, giovane, con il suo passato e con la voglia di costruire un futuro. Ruggero è un uomo affascinante, con un trascorso non indifferente e con il forte desiderio di riprendere in mano la sua vita e l'amore. Johnny è ragazzo pimpante, con molti interessi, tante passioni entro cui mette tutto l'impegno che può. 
Un triangolo amoroso? No, sinceramente no.. perché Silvia Maira riesce a dare spazio a tutti e tre i personaggi, mettendoli in risalto in diverse e più volte, facendo emergere i punti di forza e di debolezza..

La storia tra Aida e Ruggero è coinvolgente, romantica, emozionante.. eppure, come capita a tante coppie, quando chi dovrebbe supportare l'amore non lo fa, beh.. mette benzina sul fuoco, incendiando tutto e rovinando ogni cosa sul nascere. Sono rimasta piacevolmente colpita dalla scelta dell'autrice di questo amore particolare, perché sostengo da sempre il detto "l'amore non ha età" però, mano a mano che andavo avanti con la storia, mi sono resa conto che non sono gli anni a fare la differenza, bensì i "mondi" a cui entrambi appartengono. Non sono le esperienze ad essere un problema, non sono i passati a dare fastidio, non sono gli eventi ad essere un ostacolo.. semplicemente sono le realtà dei singoli che, talvolta, si rivelano inadeguati per i partner che, quindi, non riescono ad adattarsi. Per quanto sia stato ammirevole la scelta di Aida nell'abbandonare la sua vita per seguire Ruggero, le condizioni poste da Lui sono state sicuramente molto eccessive ed anche io, fossi stata in Aida, avrei sofferto e valutato.

Johnny... Johnny sa aspettare. E' un giovane uomo molto determinato ma rispettoso del sentimento tra Aida e Ruggero pur non condividendolo. Farà del suo meglio per attaccare solo quando il momento si rivelerà propizio e valido. Riuscirà? Beh.. non posso dirvelo! ^_^

Ho trovato molto dolce il modo di Ruggero nel corteggiare Aida, mi sono rivista in Lei quando si sorride al telefono, quando si guardano gli oggetti regalati, quando si assapora il profumo delle lenzuola che ancora hanno l'odore dell'amato..  mi è piaciuta molto la spontaneità di Johnny, il suo essere disinvolto, il suo darsi da fare pur consapevole di poter soffrire.. Ecco perché non l'ho vista come 'triangolo': perché non c'è una storia con il terzo incomodo. No no, assolutamente. Ogni cosa ha il suo spazio ed il suo tempo. 

Pagina dopo pagina vi lascerete coinvolgere dalla storia, dalla giovane Aida, una donna che cresce insieme a voi e che diventerà vostra amica, tanto quanto Lei è amica di Mila. Amerete lo sfondo Siciliano e Romano che, alternandosi, faranno da cornice a questo intreccio che vi farà emozionare, sorridere ed anche arrabbiare, perché non mancheranno lingue lunghe e persone insensibili, oltre che scene fastidiose e tutt'altro che piacevoli.


A me è piaciuto molto e vi consiglio di leggerlo: mi sono affezionata tantissimo ad Aida, Ruggero e Johnny e, come detto personalmente a Silvia Maira, mi aspetto qualcos'altro perché secondo me il finale non è proprio chiuso.

Approfitto per ricordare che in ebook c'è anche lo Spin Off Gratuito (disponibile sugli store online) e che però ancora non ho letto.. vedrete, anche a voi verrà voglia e curiosità di scoprire dell'altro.

Bene, anche il Domino di Settembre è andato...!! A presto!


16 commenti:

  1. Mmm molto interessante...non lo conoscevo! Non so se è il periodo adatto ma sicuramente da segnare!

    RispondiElimina
  2. Mi hai incuriosito!!! Sarà il mio prossimo acquisto 😊

    RispondiElimina
  3. Isabella grazie di cuore per aver apprezzato un libro a cui sono molto legata!

    RispondiElimina
  4. Le difficoltà dell'amore declinate in un romanzo che mi sembra molto carino. Grazie per questa bella recensione.

    RispondiElimina
  5. non lo conoscevo questo libro e me lo sono segnato in wish list perché mi sembra molto interessante.. mmm ci fai un pensierino ^^

    RispondiElimina
  6. Ah però!!! Che bella recensione :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Non è il mio genere, quindi non lo conoscevo proprio, ma la tua recensione mi è piaciuta molto: davvero bella! :)

    RispondiElimina
  8. Non essendo uno dei generi in cui di solito cerco libri non lo avrei mai trovato senza te ^^


    Hanna (La tana dei libri sconosciuti)

    RispondiElimina
  9. Le Lettere Animate ne pubblica di romance interessanti :D Vedrò se leggere anche questo appena avrò un attimo.

    RispondiElimina
  10. Troppi romance in lista, non credo sia il caso di aggiungere anche questo, ma sembra comunque meritare molto!

    RispondiElimina
  11. Una bella recensione che ho letto con piacere :)

    RispondiElimina
  12. Non vedo l' ora di leggerlo, al più presto! Bella recensione!
    Ella

    RispondiElimina
  13. Molto carino, credo di comprarlo!

    RispondiElimina
  14. A parte la tua recensione che è stata bellissima, dettagliata e capace di farmi apprezzare questo libro anche se non l'ho letto. Non conosco l'autrice, ma di certo credo che aggiungerò questo libro alla mia lista dei desideri perché l'ho trovato non come un semplice libro d'amore, ma una storia in cui si intrecciano più eventi e che risulta più interessante di quanto possa immaginare.
    Complimenti :)

    RispondiElimina
  15. Bella recensione, ma non sembra proprio il mio genere :S Non fa per me ma sono contenta ti sia piaciuto :D

    RispondiElimina