venerdì 16 settembre 2016

The Dark Zone - Giornate d'Autore #30


Buongiorno a tutti e ben svegliati!
Oggi è venerdì, e io sono pronta ad offrire tazze di caffé a tutti coloro che passeranno di qui.. la cosa fondamentale è, però, che trascorriate alcuni istanti e scopriate con me l'ospite della GIORNATA AUTORE di oggi: accogliamo nel Bosco Maddalena Cafaro!!!

La conosco poco - e tramite social! - per cui questa è un'occasione ghiotta anche per me per scoprire di più su di Lei. Siete pronti? Via!!!

The Master of Shadows: The awakening
di Maddalena Cafaro
Selfpublished - 273 pagine - 2.99 €


2083. Roma, quartier generale dei Pyrox. Delle strane sparizioni stanno mettendo in serio pericolo l’equilibrio che Adam, il signore delle ombre, è riuscito con fatica a creare insieme alla sua squadra di agenti speciali. La città sembra essere divenuta la preda di una nuova organizzazione criminale e a nulla serve l’intervento delle più alte cariche celesti per sventare un attacco che rischia di sfociare in disastro. Per gli uomini, certo, ma anche per gli ibridi, i demoni e le streghe.
Il ritorno di un passato che si pensava essere stato confinato è prossimo, e la battaglia è alle porte. Il futuro non è mai stato così incerto e l’oscurità non è mai stata così vicina.
Eppure, in questa guerra, non tutto è scontato, non tutto è quello che sembra. Luce e tenebra, bene e male… Non c’è luce senza oscurità e, forse, non c’è oscurità senza luce.





Vi lascio anche un piccolo estratto così scoprirete qualcosina di più...

Adam entrò nella sua stanza, si chiuse la porta alle spalle e solo allora si lasciò andare. Scivolò a terra, poggiandovi le mani, e iniziò a respirare più velocemente nel vano tentativo di tenere a bada le sue emozioni. Il dolore, che negli ultimi sessant'anni aveva tenuto a bada soffocandolo e relegandolo nel profondo della sua anima, si era liberato sommergendolo. 
Aveva cercato in tutti i modi di dimenticare la sua dolce e piccola Livvy, il profumo dei suoi capelli, la luce dei suoi occhi, il sapore delle sue labbra. 
Iniziò a colpire il pavimento con il pugno, cercando di soffocare un dolore con un altro più intenso. Tutte le barriere, create nel corso degli anni con tanta fatica, erano scomparse. Il rimorso e il senso di colpa gli piombarono addosso, proprio come se fossero passate solo poche ore da quando era stato costretto a togliere la vita alla donna che amava.
Aveva creduto di riuscire a gestire i suoi sentimenti, di poterla guardare con occhi diversi, distaccati, freddi. Ma era stata solo un'altra enorme bugia. Non appena l'aveva vista, era stato come la prima volta: tutto si era risvegliato in lui, il suo cuore aveva saltato i battiti e c'era voluta tutta la sua volontà per non mostrarsi e mandare tutto all'aria.



Al di là del fatto che questa cover mi piace moltissimo, ricordo a tutti che per poter usufruire del caffé omaggio di stamane è necessario iscriversi al Gruppo Faceboook - Dark Zone: qui avremo ospite Maddalena Cafaro per tutta la giornata, indosserà le cuffie per noi e sarà pronta a premere il bottone per rispondere a tutte le vostre domande! Quindi.. bando alle ciance, iscrivetevi e partecipate.. la giornata sarà arricchita dalle Dark Sister's che vi accompagneranno durante il bellissimo tour per cogliere ogni sfaccettatura del nostro viaggio.. ^_^


Nessun commento:

Posta un commento