venerdì 21 ottobre 2016

Comunicato stampa Intermedia Edizioni

Buon giorno amici del bosco.
Finalmente il week end è arrivato e noi lo inauguriamo con un nuovo comunicato stampa della Intermedia Edizioni,la presentazione del libro Il filo di Anna, di Anna Merolle, che avverrà a Roma domani.


Di seguito tutte le informazioni








presenta 







“Sapevamo che i nostri fantasmi erano parte di una storia collettiva. Ognuno con la sua forma eravamo tutti uniti da quel filo. Si trattava di ritrovarne il capo e di riannodarlo là dove si era spezzato. Ricongiungendolo, siamo riusciti a ritrovare quel racconto di cui questa opera è testimone.” Davide – Un paziente, a nome di tutti


“Le storie raccontate nel Filo di Annadai pazienti della dottoressa Merolle danno i brividi per la loro intensità e, allo stesso tempo, regalano la speranza di non essere mai soli, perché il percorso terapeutico si fa in due, perché quelli che crediamo essere i nostri mali sono, in realtà, i mali di tutti.” Anna Mazzone – Giornalista RAI





 
IL FILO DI ANNA
Tanti nodi, una sola storia.
Trasformare il disagio interiore in una voce amica

ANNA MEROLLE
Casa editrice: Intermedia Edizioni
Pagine: 168 - Prezzo: 15 euro
Data di uscita: 20 ottobre 2016

In un tempo di globalizzazione, esistono espressioni di disagio psicologico che unificano i tanti volti dell’uomo contemporaneo. Parlarne, come di qualcosa che attiene alla condizione umana, è un primo passo per costruire quella rete di supporto della quale, in un’epoca di facile consolazione tecnologica, non è più possibile fare a meno.
Le testimonianze dei pazienti sono la prova del nove del fatto che nessun tessuto può essere riparato senza mettere insieme trama e ordito.



“Il Filo di Anna rappresenta una traccia per chi decide di entrare, con coraggio, nel proprio labirinto alla ricerca del bandolo della matassa. I percorsi tematici si aprono con i racconti dei pazienti che danno voce al vissuto emotivo, concretizzando la sofferenza in un urlo, ma l’urlo calmo di chi accetta di poter cambiare.”



Anna Merolle, psicologa e psicoterapeuta a indirizzo gestalt-analitico, ha integrato la propria formazione con la Pnl, l’Ipnosi Post Ericksoniana e le Costellazioni familiari. È Presidente dell’Associazione culturale Ancis-Psiche per la promozione della psicologia nel sociale e Direttore del Centro Psicologico Roma a tutela della violenza di genere. Svolge la sua attività privata a Roma e Avezzano. Il filo di Anna è il suo primo libro.



 



Nessun commento:

Posta un commento