mercoledì 26 ottobre 2016

Halloween's Novel #2 - Daisy Franchetto & Daniele Bello


Buongiorno amici del Bosco,
quest'oggi vi presento due nuovi racconti che troviamo nella HALLOWEEN NOVEL'S, antologia di racconti realizzata con la Dark Zone..
Come dicevamo nel post di apertura (Clicca Qui) in questi giorni leggerò i racconti e vi presenterò un pochino gli autori che hanno scelto di partecipare e sono stati selezionati..

Oggi conosceremo un pochino Daisy Franchetto, che ha curato la prefazione dell'Antologia e ha partecipato con il racconto dal titolo "Nascita di Un Coltello": affronta, con una capacità molto particolare, l'ormai noto tema della violenza, inserendo il riscatto e la rabbia, in maniera delicata, sensibile e molto pragmatica. Mi è piaciuto molto e, devo dire, mi ha sorpresa!


Ho sottoposto l'Halloween's Quiz anche a Lei: ecco cos'è uscito fuori XD

1) Qual è il libro letto preferito?

Se devo scegliere un solo libro (ed è una prova difficile per me), direi Dell’amore e di altri demoni di Gabriel Garcìa Màrquez.

2) Da quanto tempo scrivi?


Da sette anni e, considerando la mia veneranda età, non è molto. C’è voluto uno scossone davvero forte perché mi decidessi.

3) Perché scrivere un racconto a tema? Pro e contro..

Domanda difficile. Partiamo dai contro: c’è il rischio della ripetitività se il tema non è abbastanza ampio. I pro invece sono la forza corale di un gruppo di voci che seguono un filo conduttore, la varietà di declinazioni.

4) Che cosa pensi della festa di Halloween?

Ne sono sempre stata affascinata. Mi piacciono il mistero, il significato simbolico, il collegamento con epoche antiche. Il fatto che sia una festa in questo momento non controllata da nessuna istituzione la rende piacevolmente anarchica. Certo è anche una bella azione commerciale, ma è tutto così in questo mondo, basta saper svicolare in caso di bisogno.

5) Sei invitato ad un party del terrore... come ti vesti?

Mi piacerebbe vestire i panni de La Muerte (vedi Il Libro della Vita).




Il secondo racconto di oggi s'intitola "Dolcetto o Scherzetto" ed è stato scritto da Daniele Bello: in questa storia ha saputo infilare alcune informazioni molto belle riguardo la festività antica che ora per i Cristiani è Ognissanti.. e da me, legata alle tradizioni antiche, è stata davvero molto apprezzata. E' bello vedere che si possono creare cose fantastiche anche con basi solide e, talvolta, dimenticate.

Per l'Halloween's Quiz eccovi le risposte di Daniele!

1) Qual è il libro letto preferito?

L’Iliade e l’Odissea. Penso che riassumano tutto l’animo umano, nei suoi aspetti più autentici e primordiali.

2) Da quanto tempo scrivi?

Dall’età dell’adolescenza; ma in via continuativa da circa dieci anni: le mie prime pubblicazioni risalgono invece al 2010. Il problema è che non riesco a fermarmi più!

3) Perché scrivere un racconto a tema? Pro e contro…

Pro: una parte dell’idea è già sviluppata (te lo impone il tema del racconto).
Pro: una parte della creatività è limitata (te lo impone il tema del racconto).

4) Che cosa pensi della festa di Halloween? 

Una festa che ha un fascino tutto particolare: così come la viviamo oggi, è di fatto “importata” dall’America ed è organizzata soprattutto in funzione dei bambini; in realtà ha origini antichissime, che risalgono ai primordi della civiltà europea. Altro non vi voglio svelare, perché è proprio l’oggetto del mio racconto.

5) Sei invitato ad un party del terrore... come ti vesti?

Che domande: da funzionario Equitalia!!!




Eheheheh anche questi due autori non solo hanno dimostrato voglia di scrivere e comunicare, scegliendo stili e metodi diversi, ma si sono prestati simpaticamente al giochino del momento.. ^__^

Rinnovo i ringraziamenti per la partecipazione e vi aspetto domani per scoprire altri due racconti!

Nessun commento:

Posta un commento