mercoledì 2 novembre 2016

"Halloween Novel's" #9 - Sylvia McPoock & Margherita Longobardi


Amici Lettori,
siamo agli ultimi giorni per scoprire insieme la HALLOWEEN NOVEL'S che mi auguro abbiate comprato al Lucca Comics in questi giorni ^_*

Quest'oggi ospitiamo Sylvia e Margherita, che hanno partecipato all'antologia dell'horror proponendo due racconti interessanti.. scopriamoli insieme!

Iniziamo da Sylvia McPoock che propone il racconto dal titolo "La Puttana è Tornata", un racconto particolare perché secondo me è sul filo tra la normalità e la follia. Credo, infatti, che il protagonista non sia schizofrenico, ma sia decisamente fuori di testa, in un modo quasi perverso e allucinante, tutt'altro che piacevole. Coinvolgente e curioso lo sviluppo della trama che, anche se breve, ha un suo perché. ^^


Silvia ha risposto alle domande folli di questi giorni: volete sapere cosa ci ha detto?? ^__*


1) Qual è il libro letto preferito?

libro preferito, domanda difficile, al momento sul podio metto “On writing” di King

2) Da quanto tempo scrivi?

scrivo da sempre, ma ho cominciato a far leggere “al pubblico” dal 2011

3) Perché scrivere un racconto a tema? Pro e contro..

Per ora ho scritto solo racconti, anche se in questi ultimi mesi sto lavorando al mio primo romanzo. I racconti a tema li trovo stimolanti (se il tema piace, ovviamente), io scrivo sempre con in mente un argomento preciso, per esempio. Certo poi dipende anche da come si scrive e questo può essere un “pro” o un “contro” che vale per ogni cosa.

4) Che cosa pensi della festa di Halloween?

mi piacciono le atmosfere “pagane”, anche se non pratico nessuna religione né ufficiale né alternativa. La porta verso un’altra dimesione mi attira molto, ma anche il ritorno della luce all’inizio di febbraio. Mi sa che in un’altra vita ero “celtica”

5) Sei invitato ad un party del terrore... come ti vesti?

Ad un party del terrore mi vestirei volentieri da medium pazza ;-)



Margherita Longobardi, invece, propone il racconto intitolato "Halloween" dove, con salti temporali, racconta aneddoti tutt'altro che piacevoli che, ahimé, si sono verificati nella vita della protagonista proprio durante la notte di Halloween. Uno spaccato nostalgico, doloroso, triste e concreto purtroppo, perché a volte queste cose succedono anche nella nostra realtà.

Queste sono le risposte di Margherita che, con entusiasmo, ha partecipato alla nostra mini-intervista.. vediamo cosa ci dice!!

1) Qual è il libro letto preferito?

Non ne ho uno in particolare tra gli ultimi che ho letto c’è "Tre volte all'alba" di Baricco . Mi ha conquistata

2) Da quanto tempo scrivi? 

Questo è il primo racconto pubblicato. Ma scrivo da quando ero più piccola niente di così eccezionale qualche pensiero sparso qua e là.

3) Perché scrivere un racconto a tema? Pro e contro.. 

il tema può essere una traccia un avvio ma a volte può essere anche vincolante e limitante. Devo dire che essendo il mio primo racconto mi ha aiutata avere una traccia

4) Che cosa pensi della festa di Halloween?

per me è come il carnevale una festa per divertirsi

5) Sei invitato ad un party del terrore... come ti vesti? 

Streghetta




Un sentito ringraziamento va anche a questa splendida coppia che, come le precedenti, ha accolto la bizzarra idea partecipando a questa settimana a tema..

Vi aspettiamo domani, per scoprire l'ultima coppia rimasta e.. ringraziare come si conviene!

A presto!

Nessun commento:

Posta un commento