sabato 14 ottobre 2017

La prima edizione di Lib - Libri in baia è stata un successo. Tutti reclamano un bis

Ciao cari amici del Bosco,
sono reduce da una due giorni in quel di Sestri Levante dove ho partecipato al Lib - libri in baia, la prima fiera dell'editoria del Levante. Sono stata i vostri occhi e le vostre orecchie. Dire che è stata un successo forse è riduttivo: migliaia le persone persone che hanno voluto esserci, laboratori, workshop, presentazioni di autori di fama nazionale e soprattutto uno spazio bimbi strepitoso. Ma non abbiate fretta, vi racconterò tutto.

I visitatori che hanno affollato la Fiera



Intanto la location....chiudete gli occhi ed ascoltate le onde che si infrangono sugli scogli...siamo nell'ex Convento dell'Annunziata proprio nella magica Baia del Silenzio.


Poi gli organizzatori: la casa editrice Panesi di Annalisa Panesi, giovane, intraprendente e piena di entusiasmo. Elementi vincenti quando vuoi lanciarti in un'avventura e non sai come andrà a finire.

Che cosa ho trovato?

Due giorni di attività ininterrotte per ogni genere di pubblico. Un ampio spazio dedicato ai bambini e curato dalla Libreria Il Sentiero di Benjamin, con la strepitosa animazione del clown Mago Joe. Questa la vera scelta vincente del salone e che lo rende diverso da tutti gli altri presenti a livello nazionale. Finalmente la possibilità di avere una fiera del libro a misura di famiglia: mamma e papà sfogliano libri, ascoltano presentazioni o seguono seminari, mentre i bambini vengono amorevolmente intrattenuti dalle animatrici con altrettante attività e laboratori.
da sinistra Buticchi, Martigli e Mecconi


E poi tantissimi autori che hanno scelto di essere presenti: la madrina Elisabetta Villaggio, Paolo Barbaglia, Paolo Ragusa, Marco Buticchi, Beppe Mecconi, Claudio Martigli e ancora moltissimi altri.



Gruppi facebook come quello di "Thriller storici e dintorni", che si è dato appuntamento al Lib per presentazioni e incontri tra lettori e scrittori.


Associazioni culturali come L'Agorà (che ha organizzato un'asta di quadri per beneficienza) e Nati per scrivere. Presente anche la Bottega dei traduttori e per i golosi la Bottega del Gelato, con l'iniziativa un gelato per un Doblò


L'appuntamento è per il prossimo anno ma se siete ancora curiosi perchè in realtà io non vi ho raccontato veramente tutto, vi invito a curiosare nella pagina facebook http://librinbaia.it/galleria/

Vi abbraccio con affetto e vi do appuntamento alle prossime notizie dal Bosco

Daniela

Nessun commento:

Posta un commento