sabato 28 ottobre 2017

"Supernatural" - Prima Stagione

Amici Lettori,
continua il nostro viaggio nel mondo delle Serie TV che rappresentano in qualche modo il fantastico ed il creativo. Quella che vi presento oggi è una che ha avuto molto successo e moltissime stagioni, motivo per cui - ed anche per evitare lungaggini - ve ne parlerò proprio stagione per stagione, dandovi alcune info sulla trama (sperando di non fare spoiler) e soffermandomi sugli episodi che più mi hanno colpito.

Come dice il titolo, e l'immagine qui sopra, parleremo di SUPERNATURAL, una serie tv focalizzata sul paranormale e prodotta negli States nel 2005. La serie tv conta ben dodici stagioni, capaci di coinvolgere il pubblico con un successo straordinario.

Per gli amanti del telefilm 'Streghe' (Charmed, nella versione originale) e di 'Buffy l'Ammazzavampiri' questa serie tv dimostra come si possano evolvere le idee, migliorare le tecniche cinematografiche e realizzare una serie accattivante, proponendo per ogni episodio qualcosa di molto piacevole.

Essendo uscita in Italia nel 2007, su rai 2, sono sicura che molti di voi già la conoscono: io me l'ero persa. Come questa anche tante altre eh XD
E ora sto cercando di rimediare recuperandole sul web.. ^_^
L'undicesima stagione è uscita quest'anno, mentre la dodicesima e la tredicesima in Italia ancora non sono state trasmesse: forse ce la faccio ad aggiornarmi in tempo XD Voi che dite? Eheheh


La Trama

E' il 2 novembre 1983 quando la madre di Dean e Sam Winchester, Mary, perde la vita uccisa da un essere che incendia la cameretta del piccolo Sam e trattiene la madre sul soffitto della stanza. Il padre dei due bambini, John, inizia a comprendere come quella creatura sia qualcosa di potente ed insolita, decidendo così di provare ad educare i figli alla caccia del soprannaturale con lo scopo di trovare la creatura che uccise sua moglie e vendicarsene.
Dean, il più grande dei due fratelli, segue alla lettera gli ordini del padre e passa l'infanzia a proteggere il fratello Sam, che invece dopo il liceo decide di abbandonare la caccia e di andare all'università.
Dopo alcuni anni trascorsi lontano dalla famiglia, Sam viene raggiunto da Dean che lo informa di non avere più notizie sul loro padre: gli chiede di partire con Lui alla sua ricerca. Inizialmente titubante all'idea, Sam lascia così la sua ragazza a casa e, certo di sbrigare la cosa in breve tempo, accetta la proposta di Dean mettendosi così alla ricerca del padre.

La Prima Stagione

Sam Winchester interpretato
da Jared Tristan Padalecki
Sono passati 22 anni dalla morte di Mary, e Sam Winchester si prepara a festeggiare Halloween all'Università di Stanford a Palo Alto, California, con la fidanzata Jessica. Durante la notte il fratello Dean si intrufola in casa di Sam per chiedergli aiuto: il padre è scomparso da quasi tre settimane, durante una "battuta di caccia". Sam, decide riluttante, di seguire il fratello, ripromettendosi di tornare in tempo per un colloquio presso la facoltà di legge. Il padre John è un cacciatore del paranormale, così come lo è Dean, e come lo era Sam prima di lasciare la famiglia per frequentare all'università: si occupa di fantasmi, maledizioni e altre creature mostruose che la gente comune crede siano solo protagoniste di miti e leggende metropolitane.

Dean Winchester interpretato
da Jensen Ackles
Creature fantastiche ed insolite che incontriamo già sin dal primo "La Donna in Bianco", dove affronteremo il primo fantasma di una lunga serie. Sam, dalla mente acuta e dal forte intuito, si rileverà essere tra i due fratelli quello più adatto alla raccolta di informazioni, all'analisi dei fatti, all'investigazione vera e propria; mentre Dean, decisamente più sanguinario e impetuoso, è l'uomo d'azione, pronto a passare subito all'attacco e desideroso di porre fine alle vite insulse di queste creature portatrici di male e distruzione.
episodio intitolato

Se Dean è quasi 'guerrafondaio', Sam è più accorto e in questa prima serie faremo i conti con la sua coscienza: uccidere non è il suo forte, sebbene la dottrina dei Cacciatori insegni come sia doveroso eliminare chi può causare danni. In qualsiasi caso.

I due protagonisti sono 'acerbi' in questa stagione, si ritrovano dopo diverso tempo trascorso separatamente e devono prima di tutto iniziare a vivere insieme, condividendo le giornate e riscoprendo ognuno i pregi e i difetti altrui.

Per quanto riguarda, invece, i personaggi secondari di rilievo abbiamo la presenza sporadica di John, il padre, che appare poco ma quando lo fa da un senso all'intero plot; poi conosceremo Bobby, l'amico del padre: un abile Cacciatore, capace di gestire tantissime situazioni e che, col tempo, diventerà un importante amico anche per i due giovani ragazzi. Mary, la madre, avrà un ruolo accattivante anche se in pratica risulta defunta. Poi troviamo Meg, la cui presenza da personaggio secondario si tramuterà in qualcosa di molto più... inaspettato!

I vari episodi sono strutturati non solo da un filo conduttore, ma permettono ai ragazzi di trovare intoppi nella loro ricerca del padre: ogni volta, infatti, si sposteranno con l'auto per varie zone in cui avranno da eliminare qualcuno di troppo.

Tra gli episodi che ho apprezzato, e che mi ricordo di più, posso segnalarvi:

  • Questione di Pelle - Sam, ancora in contatto con gli amici del college, riceve una mail da Becky che lo informa che suo fratello Zack è stato accusato dell'omicidio della propria ragazza. I fratelli Winchester si recano quindi a St. Louis (Missouri) per aiutarla e scoprono, visionando i video della polizia, che Zack si trovava, sia sul luogo dell'omicidio, che, come testimoniato dalla stessa Becky, a casa con lei. Da ciò, Sam e Dean cominciano a sospettare che la causa di tutto sia un "mutaforma", un essere in grado di prendere le sembianze di chiunque. I loro sospetti vengono confermati quando avvengono nuovi omicidi. La situazione precipita quando il mutaforma cattura Sam e Dean, prendendo le sembianze di quest'ultimo, per poi recarsi a casa di Rebecca nel tentativo di ucciderla. Viene interrotto dalla polizia e successivamente scappa; nel frattempo i fratelli sono riusciti a liberarsi. Dopo aver distratto la polizia, in cerca di Dean, in quanto il mutaforma aveva preso il suo aspetto, Sam si reca da Rebecca. Dean invece si infila nelle fogne per cercare il mostro, ma trova la vera Rebecca legata; si recano insieme a casa di lei giusto in tempo per uccidere il mutaforma, di nuovo con le sembianze di Dean, poco prima che questi soffochi Sam. La polizia dichiara Dean Winchester morto.
  • La Rivolta - Intorno al manicomio Roosvelt, nell'Illinois, girano diverse leggende su strani eventi che avvengono al suo interno nonostante sia abbandonato da anni. Questo suscita l'interesse di molti, tra cui un gruppo di ragazzi che per vivere un'esperienza diversa decide di trascorrere una notte nell'ex manicomio. Allo stesso tempo, Sam e Dean decidono di andare a dare un'occhiata al posto, dove trovano i ragazzi in preda al panico. Volendo sistemare le cose, cominciano così le loro ricerche che li portano a scoprire che dietro ai problemi e ai maltrattamenti dei pazienti c'era il dottor Ellicott. Sam e Dean sanno però cosa fare, e cioè trovare e bruciare le ossa del dottore. Mentre Dean è intento a cercare le ossa però, la pazzia colpisce Sam che tenta di ucciderlo. I due però riusciranno a salvarsi grazie l'intervento repentino di una delle ragazze rimaste in vita.
  • Lo Spaventapasseri - Sam e Dean ricevono una strana chiamata dal padre che li incarica di andare a Burkitsville, un paese dell'Indiana, dove in una data precisa dell'anno avvengono sempre delle morti in strane circostanze. Giunti sul posto i due fratelli incontrano Emily, la quale li aiuta nelle ricerche: insieme scopriranno che il parroco e gli altri abitanti del paese compiono dei sacrifici umani ad un demone pagano, impossessatosi di uno spaventapasseri, in cambio di prosperità nel raccolto e benessere per il paese. Tra Sam e Dean però nascono dei problemi, tanto che Sam, stanco di assecondare i giochetti del padre, decide di separarsi da Dean, per andarsene per conto suo. Alla stazione Sam incontra una ragazza, Meg, con la quale condivide i suoi problemi e di partire. Meg però nasconde a Sam la sua vera identità. Intanto Dean continua la sua lotta contro lo spaventapasseri ma, insieme ad Emily, viene catturato dal parroco e legato ad un albero con il proposito di essere sacrificato allo "spaventapasseri". Dean è ormai vicino alla morte, quando interviene a salvarlo Sam, che ha deciso di non partire per raggiungere il fratello temendolo in pericolo poiché non rispondeva alle sue chiamate. Sam riesce a salvare il fratello ed Emily, ma mentre scappano vengono presi dallo sceriffo e dagli zii di Emily, ma l'intervento del demone che uccide questi ultimi riesce a salvarli. Il giorno dopo i ragazzi bruciano l'albero che teneva in vita il demone. Meg in verità è un demone, che si è impossessato della ragazza.
  • Il Guaritore - Dean, dopo lo scontro con un demone, riceve una forte scossa elettrica che gli danneggia il cuore e lo rende malato terminale: i medici gli concedono al massimo un mese di vita. Sam, sconvolto dalla notizia, cerca in tutti i modi di salvare il fratello tanto da scoprire, nel Nebraska rurale, un guaritore: il reverendo Roy, che, accompagnato da sua moglie, riesce a salvare la vita dei malati terminali. Dean, portato sul posto con l'inganno dal fratello, conosce Lyla, una ragazza gravemente malata che spera di essere salvata da Roy. Il reverendo sceglie però Dean che, incredulo, viene salvato. I due ragazzi però capiscono che a ogni persona salvata corrisponde una morte: dietro ai miracoli del reverendo c'è quindi il demone Mietitore. Mediante diverse ricerche Sam e Dean scoprono che il demone Mietitore viene invocato da qualcuno che non è il reverendo, bensì la moglie, mediante un altare satanico e una croce ansata; questi oggetti devono essere distrutti.
Fonte: wikipedia

Alle creature malvagie troviamo anche tutta una serie di armi e incantesimi per poter sradicare ed eliminare il male, così come poteri soprannaturali positivi - come la preveggenza - che di tanto in tanto scopriamo esserci nei personaggi che incontriamo durante gli episodi. 

Non mancano rituali, esorcismi, benedizioni e metodi particolari e curiosi per poter finalmente debellare ciò che è pericoloso e nocivo.


 Exorcizamus te, omnis immundus spiritus
    omnis satanica potestas, omnis incursio
    infernalis adversarii, omnis legio,
    omnis congregatio et secta diabolica.

Con un ritmo incalzante e coinvolgente, episodio dopo episodio inizieremo ad apprezzare i fratelli Winchester, lasciandoci abbracciare dall'atmosfera paranormale che ci circonda e desiderando, insieme a loro, vincere il male che intende padroneggiare e conquistare il nostro mondo.

Effetti speciali si mescolano a tradizioni antiche e folkclore, realizzando qualcosa di molto piacevole!

Ho già iniziato a vedere la seconda serie e spero di potervene parlare presto.

Nessun commento:

Posta un commento