lunedì 8 gennaio 2018

Segnalazione "Il dipinto" di Gloria Pigino Verdi

Amici del Bosco, passate le feste si comincia a respirare aria di primavera. 

Siete pronti per spalancare le finestre ed iniziare il cambio degli armadi?

E se mentre svuotate gli scatoloni vi capitasse di trovare qualche vecchia fotografia?

Questo è quello che accade nel romanzo che vi segnalo oggi.
Sto parlando di "Il dipinto" di Gloria Pigino Verdi - Youcanprint - self publishing



“IL DIPINTO” di Gloria Pigino Verdi

Genere: narrativa (contemporanea e storica), romance

Pagine: 314

Formato: cartaceo e digitale (disponibili in tutti gli store) 

Data di pubblicazione: dicembre 2017

La storia:

A poche settimane dalle nozze, la futura suocera dona a Eleonora il corredo di famiglia, contenuto in un vecchio baule. Al suo interno, la ragazza trova uno scrigno in cui sono custodite alcune lettere ingiallite, risalenti al Secondo Dopoguerra, e una foto in bianco e nero di una neonata. Il destinatario della missiva è Ascanio, bisnonno di Alessandro, suo futuro marito. Ma chi è la misteriosa Bel che ha firmato quelle lettere cariche d’amore? E chi è la bimba ritratta nella foto? C’è un solo nome, “Adelle”, sul retro della fotografia, e una data, 1947.
Eleonora e Alessandro iniziano le loro ricerche, che li condurranno in Irlanda. Qui, in un antico maniero avvolto da un’aura suggestiva, verrà loro svelato il mistero che ruota intorno alle lettere e a un misterioso dipinto, che pare nessuno abbia mai visto. È davvero esistito o è frutto dell’immaginazione popolare? E se esiste, dove si trova? 

Non vi ho ancora incuriosito?

Un vecchio baule, alcune lettere ingiallite e una foto in bianco e nero.
Un misterioso dipinto, smarrito nell’oblìo del tempo e dei ricordi.
Gli ingredienti per una storia avvolta dal mistero sono tutti racchiusi in un romanzo evocativo e sensuale, in cui presente e passato si intrecciano e si fondono.
Un viaggio letterario che ci accompagna lungo le stradine del Monferrato, tra le colline del Piemonte, fino a catapultarci in Irlanda, in un antico maniero, tra suggestive atmosfere e scenari da brivido.

Io l'ho messo nella mia lista, fatelo anche voi.
Alla prossima




Nessun commento:

Posta un commento