lunedì 12 febbraio 2018

'Daanan. il destino degli uomini' di Jordan River - Ultima Tappa [Blogtour]

Buon inizio settimana Lettori Erranti, oggi vi faremo conoscere l'autore di Daanan, presentandovi una breve biografia, eccovi Jordan River!!! 



DAANAN, il destino degli uomini (Volume primo) di Jordan River
Gli Uomini, la razza dominante del mondo di Daanan, hanno rischiato l’estinzione a causa di una catastrofe antica.
Sono però sopravvissuti, sebbene disuniti, fino all’arrivo di Aeon Prime, temerario generale della Legione, capace di riunire le varie tribù e villaggi in un’unica nazione, l’Impero, ritrovando una parvenza di pace.
Non tutti, infatti, riconoscono Aeon Prime come Imperatore e in molti si oppongono alla sua opera.
Mentre sul fronte interno l’Impero cerca di trovare l’unità, dunque, ai suoi confini altre razze cercano di affermare la loro esistenza. Ma nuove minacce si addensano all’orizzonte, e assumono l’aspetto ferino di un cervo…


 Jordan River, a short bio


Jordan River nasce nel 1974 sotto le stelle d'inverno tra le nebbie, in piena pianura padana.

Affronta un cursus honorum a fasi alterne, che lo porta a raggiungere un diploma in maturità scientifica, nonostante di maturo e di scientifico non ci fosse quasi nulla.

Certo è che inizia a scrivere appena riesce a prendere una matita in mano.
A disegnare una schiappa, a riempir quaderni e diari di storie tutto un altro discorso.
Scrive, scrive sempre e l'avvento dei word processor mette in salvo la foresta amazzonica dal disboscamento definitivo appena in tempo.

Arriva a scrivere un romanzo lungo che, seppur stampato, non arriva nemmeno alla presentazione o all'autoproduzione. Tuttavia, quell'esperienza diventa l'embrione di "altro".

Assiduo giocatore di ruolo pen&paper, master da una vita, insieme ad alcuni amici inizia a redarre una ambientazione originale, Daanan. Inizia a scriverne la storia, che però resterà nel cassetto a lungo.

Vicende lavorative e familiari gli rendono la vita difficile e, a un certo punto, riapre quel cassetto.
Quel giorno decise di lavorare assiduamente per arrivare alla pubblicazione.

Ascolta, guarda, osserva, impara, trova la CE di riferimento con la quale il legame è da subito forte e la collaborazione schietta.

Da quel giorno, Jordan continua a lavorare con il suo editor e la sua editrice per migliorare e continuare a scrivere le sue storie.





Nessun commento:

Posta un commento