venerdì 2 febbraio 2018

Gli Equi-Libristi, i volontari che "accendono la lettura"

Bentrovati  Lettori Erranti,  oggi vi vorrei parlare di una bellissima scoperta che ho fatto pochi giorni fa: gli Equi-Libristi.


Da tempo sono iscritta a un sito (cartoline.net) che per festeggiare la mia iscrizione per la seconda volta mi ha inviato un libro a sorpresa, io ho pagato solo le spese di spedizione e ho scelto il genere che più preferisco tra quelli elencati.
Lo scorso anno non ho notato da dove venisse quel libro spedito, quest’anno, invece, ho letto con attenzione e mi sono così emozionata nel sapere che quei libri che adesso ho adottato nella mia piccola libreria sono stati recuperati e salvati dal macero che ho deciso di saperne di più.





Ma vi starete chiedendo chi sono questi Equi-Libristi? Cosa fanno?
Ve lo racconto subito….

La storia di come nasce questo progetto mi ha davvero entusiasmata: tutto è sorto, come spesso accade, per caso…

Fabrizio e Simona hanno incontrano Michelangelo nel suo ristorante. Quest'uomo li ha invitati a prendere uno dei libri che si trovavano su un tavolo... Incredibile: quei libri li stava proprio regalando!!!

Immaginate lo stupore e lo scetticismo iniziale dei due ragazzi.
L’oste invitava i suoi clienti a prendere uno o più libri se interessati, e potevano portarseli anche a casa... 
L’uomo aveva spiegato che quei libri erano stati salvati da una casa editrice (la Minimum Fax) dal macero ed ora chiunque poteva adottarli.
Poco tempo dopo, durante un viaggio in Danimarca, dove tutto è più fresco, pulito ed “ecologico”, Fabrizio ripensa ancora una volta a quel giorno al ristorante, e spiega la sua idea a Simona, che non poteva non condividere e abbracciare in pieno questo progetto, amante anche lei della lettura e della scrittura.
Così sono nati gli Equi-Libristi che a Bologna e nei dintorni recuperano libri usati  in buono stato per rimetterli in circolo, libri che vengono smistati in diversi negozi, studi, ristoranti e privati che hanno aderito all'iniziativa e che li ospitano in attesa di essere adottati e sicuramente amati da qualcuno.


Sono davvero tanti, adesso, gli Equi-libristi attivi, e tutti possiamo dare il nostro piccolo contributo, aiutando a recuperare dei libri per portarli nei luoghi dove vengono ricollocati, oppure creare un gruppo di raccolta e smistamento nella nostra città.



Inoltre è possibile iscriversi all'associazione e tramite tesseramento scegliere dei libri tra quelli disponibili nel Garage-Libreria della Bolognina (o farseli inviare se si è lontani).

Tutto ciò mi ha emozionata parecchio non solo per l’amore che ho verso i libri ma anche per l’idea del riuso e del ridare nuova vita a qualcosa che sarebbe finita al macero o in discarica…

Dopo aver sbirciato il loro sito e aver parlato con Fabrizio tramite mail mi sto appassionando a questa causa sempre di più e spero di riuscire anche io nel mio piccolo a far parte di questa rete di recupero e redistribuzione di libri…
Cosa che potete fare anche voi contattando gli Equi-Libristi attraverso il form del sito, o andandoli a trovare nei loro punti di raccolta.

Trovate tutte le info sul sito Equi-Libristi, oppure potete seguire il gruppo Facebook.
Fatemi sapere se anche voi vi farete coinvolgere da questa magnifica iniziativa!!!



Nessun commento:

Posta un commento