sabato 16 giugno 2018

[Segnalazione] - Per i buoni sentimenti rivolgetevi altrove di Roberto Carboni

Buongiorno amici del bosco. Eccoci giunti finalmente al sabato dedicato alle segnalazioni. Oggi ospitiamo Roberto Carboni e il suo nuovo libro.






Pagg. 220
coll. I Tascabili Noir
€12,90
Isbn 9788869432705

Sinossi
Il cadavere con la testa spaccata, imbustato e gettato nel macero, continua a
sconvolgere la vita di Lucio Zanotti. Improvvisamente solo, senza più soldi, casa,
famiglia e amici. Con un ergastolo a inseguirlo come una muta di cani affamati. A
tentare di difendersi da… nemmeno lui sa cosa. Lucio girerà in lungo e in largo l’Emilia
Romagna, in compagnia del suo malridotto furgoncino Volkswagen, Broncospasmo,
nel disperato tentativo di sopravvivere al ricatto, sfuggire alle aggressioni e indagare
per salvarsi la pelle. L’unica soluzione sarebbe ritrovare la misteriosa e affascinante
donna con la quale ha condiviso la sera dell’omicidio. Con la quale si è messo
d’accordo per occultare il cadavere. Ma lei è sparita. Come un incantevole fiocco di
neve sulla fiamma. Tutto ciò che ha toccato, pare non esistere neppure. Restati solo i
guai. Un romanzo perfido e bizzarro, che non dà tregua. Nel quale i personaggi
rivendicano ferocemente il loro posto abusivo nel giardino dell’Eden. E sono disposti
a tutto. Senza dignità o morale. Per i buoni sentimenti, ora più che mai, rivolgetevi altrove 



Roberto Carboni, classe 1968, è nato a
Bologna e vive sulle colline di Sasso Marconi. 
Tassista per diciassette anni, attualmente autore e docente di scrittura creativa a tempo 
pieno. Nel 2015 è stato premiato con il Nettuno d’oro, il più autorevole riconoscimento 
a un artista bolognese. Nel 2016 con il premio speciale Fondazione Marconi Radio 
Days. Nel 2017 ha vinto il concorso letterario Garfagnana in Giallo, nella sezione 
Romanzo Classic. Nel 2018, su 47 romanzi in concorso si è aggiudicato anche il 
prestigioso SalerNoir Festival di Salerno. È al suo decimo romanzo edito. Con le sue 
storie noir, tutte ambientate a Bologna, indaga l'animo umano nei suoi abissi più scuri 
e corrotti. Con la Fratelli Frilli Editori ha pubblicato: “BOLOGNA DESTINAZIONE 
NOTTE”, “IL DENTISTA”, “L’AMMIRATORE”, “AGENZIA BONETTI” e 
“DALLA MORTE IN POI”.



Nessun commento:

Posta un commento