sabato 10 novembre 2018

Ricetta: "Ciaccino Senese" [Rubrica:LettureinPentola]


Bentrovati Lettori Erranti, in questo weekend uggioso e temporalesco voglio presentarvi, per la rubrica Letture in Pentola, una ricetta sfiziosa e tradizionale toscana. Ho letto il nome ne “Il Teatro degli Arcani - L'Imperatore” di Alessio Banini e Chiara Magliacane e mi ha subito incuriosita.
Del libro ve ne ho parlato qui e, anche se è passato un po’ di tempo, non ho dimenticato di provare e farvi conoscere il ciaccino senese.

Il ciaccino è una tipica focaccia toscana, che viene farcita con prosciutto cotto e mozzarella. Il luogo più famoso dove poter assaggiare il più buon ciaccino senese è da “Poppi”, e pare che già dalla mattina ci sia la fila (soprattutto di studenti universitari) per gustare ancora calda questa focaccia croccante all’esterno e morbida all’interno…

Se vi sta venendo l’acquolina in bocca preparate carta e penna per poter realizzare anche voi il ciaccino senese e vi assicuro che dopo averlo provato lo rifarete più e più volte, cercando di perfezionare la vostra ricetta.  Io vi lascio quella tradizionale, ma come vedrete dalla foto ho modificato il condimento rendendolo vegetariano (vi lascio tutto scritto alla fine del procedimento).
E se passate da Siena non potete non assaggiarlo!!!



Ingredienti:
 450 g Farina W 240/260
230 ml Acqua
4 g Lievito di birra
8 g Sale
30 ml Olio extravergine di oliva
150 gr Prosciutto cotto
250 gr Mozzarella



Procedimento:

Se non avete una farina forte potete usare una farina debole e unire la manitoba per aumentarne la forza. La scelta della farina è molto importante perché da questa dipenderà l’elasticità dell’impasto e la lievitazione.
Versate nell’impastatrice l’acqua, il lievito di birra fresco e la farina e iniziate ad impastare. Se non avete l’impastatrice mettete la farina in una ciotola, sbriciolate bene il lievito e iniziate a versare l’acqua (io l’ho messa tiepida) ed impastate. Appena l’impasto è ben legato aggiungete l’olio e il sale. Quando l’impasto è ben liscio ed omogeneo copritelo e lasciatelo lievitare per circa 2 ore. Assicuratevi che il contenitore sia unto per evitare che si attacchi alle pareti di questo.  
Dividete il panetto che avrà raddoppiato il suo volume in due parti. Stendete la prima parte sulla teglia unta di olio o imburrata. Lo spessore dell’impasto dovrà essere di circa 4mm.
Adesso adagiate il prosciutto e la mozzarella tagliata a fette sottili e stendete la seconda parte di impasto sopra, sigillando bene i bordi e bucherellando la superficie. Spennellate con olio e salate leggermente (io ho usato il sale grosso).
Informate a 200°c per circa 20 minuti. Tagliate a quadratoni  e gustate caldo.

Suggerimenti e Note:

Su internet ho trovato diversi suggerimenti per il ripieno, e dato che, come sapete, sono vegetariana, ho preparato i miei ciaccini con funghi, cipolla e zucchine precedentemente passate in padella, e ho aggiunto mozzarella e alcuni pezzetti di formaggi vari. Altre varianti potrebbero essere: pomodorini e mozzarella, spinaci e mozzarella o ai 4 formaggi, ma sarebbe comunque buonissimo anche semplice con olio e rosmarino fresco (oppure origano fresco). Insomma liberate la vostra fantasia e provate il vostro ciacciano!

Alla prossima Lettura in pentola!



Nessun commento:

Posta un commento