giovedì 21 febbraio 2019

Tu sei musica di Simona Bianchera - Segnalazione e intervista

Salve a tutti gli amici del Bosco,

pronti per una nuova segnalazione? Si tratta dell'ultimo nato in casa Panesi Edizioni, un romanzo in cui l'amore, l'amicizia e la musica vanno a braccetto:

Tu sei musica  di Simona Bianchera



Titolo: TU SEI MUSICA

Autore: Simona Bianchera

Editore: Panesi Edizioni www.panesiedizioni.it

Formato: ebook e cartaceo

Prezzo: € 2,99 - € 12,00

Generi: romance

La musica regala emozioni, libertà, gioia, commozione. Ma avete mai pensato che potrebbe anche cambiarvi la vita? Questo è quello sta per succedere ad Alaska e Daniel: grazie alla musica si conosceranno... e niente sarà più come prima. Una rocambolesca storia d’amore, amicizia, avventura, intrisa di arte, di pittura, di fotografia, di poesia e di tanta musica vi aspetta. Tanti spunti sensoriali per vivere le emozioni dei protagonisti. Allacciate le cinture e partite alla scoperta della loro vita colorata. Buona lettura e buon ascolto! 
Estratto:

Anche Daniel, nello stesso istante, si accese una sigaretta e, seduto sulla poltrona, pensò alle emozioni che quella telefonata aveva scaturito in lui. Aveva voglia di sentire ancora la voce di Alaska, il ricordo del suo imbarazzo iniziale gli faceva tenerezza; chiuse gli occhi e un sorriso comparve sul suo viso, tipico di chi si crogiola in pensieri che accarezzano il cuore.
Alaska… un nome che gli riportava alla mente un immenso senso di libertà, di purezza, una miriade di stelle in un cielo pulito, l’aurora boreale, una terra selvaggia e incontaminata… Alaska… E anche a lui venne in mente il verso di una canzone dei Marlene Kuntz:

Arrivi e porti desideri e capogiri e fanno presto a farsi vivi i miei sospiri
che alle pareti vanno a dire “ti vorrei qua”.

Non lo potevano sapere, ma incredibilmente stavano pensando alla stessa canzone…

Cerchiamo di conoscere meglio l'autrice


·   benvenuta sul blog “Il bosco dei sogni fantastici”, questo è il tuo momento, io e tutti i miei lettori vogliamo conoscerti meglio, raccontaci chi sei e come ti sei avvicinata alla scrittura?


Mi chiamo Simona Bianchera, in arte fotografica Simona Alaska. Vivo a Chiavari, la mia amata città dal 1978, anno in cui sono nata. Amo l’arte sotto ogni sua forma, coltivo varie passioni tra cui la fotografia, la pittura e la scrittura, con la stesura di racconti, poesie, canzoni, romanzi. Nella mia mente immagino dei veri e propri “film”, percependo le emozioni come se le assaporassi in prima persona, emozioni che prendono vita attraverso la pittura e la scrittura. Giro sempre con la macchina fotografica per immortalare tutto ciò che mi emoziona. In ogni cosa che osservo trovo poesia. Attraverso uno scatto s’imprimono le emozioni e i pensieri delle persone. Una risata spontanea o un pensiero fuggente che cambia l’espressione del viso o una semplice carezza rivolta a qualcuno o qualcosa che si ama. Adoro fotografare anche i particolari, che a volte nel nostro vivere sempre di fretta ci sfuggono. Ho sempre amato leggere e scrivere, fin da bambina, ma solo lo scorso anno ho preso il coraggio di tirare fuori dal fatidico cassetto dei sogni il romanzo che ho scritto tra il 2012 e 2013 e mandarlo alla casa editrice Panesi Edizioni, combattendo le mie paure. Sono estroversa, ma anche timida, ho sempre voglia di imparare cose nuove e di confrontarmi con gli altri. Amo ascoltare chi ha esperienza artistica o di vita, cerco il meglio da tutte le persone che incontro.


·         Ora parliamo un po' del tuo libro...Quali sono gli argomenti principali che tratti in questa storia?

Tu sei Musica è un romanzo d’amore, vissuto sotto ogni sua forma. L’amore e l’unione della famiglia, un valore inestimabile. Quello dell’amicizia, che quando è forte e vera fa affrontare e superare ogni tempesta. L’amore per le proprie idee e i propri sogni, che dà la forza per lottare per realizzarli, ma c’è anche l’amore esasperato, l’amore che ferisce, che spezza. La musica amplifica le emozioni che provano i protagonisti.


·         Parlaci del tuo protagonista o dei protagonisti se questi sono più di uno.

Alaska e Daniel si conosceranno grazie alla Musica, attraverso il mondo di internet. Un’ amicizia che  giorno dopo giorno si trasformerà facendo provare emozioni e sentimenti che non si sarebbero mai aspettati. Ma si sa, quando le anime sono destinate l’una all’altra non è il modo di incontrarsi che conta, ma l’amore che li unisce. Alaska ha due grandi amiche: Vanessa e Linda. Anche loro protagoniste del romanzo, ciascuna con il proprio percorso di vita fatto di grandi e importanti decisioni. Qualcuno in questa storia ci farà soffrire. Qualcuno ci farà innamorare. Qualcosa ci farà sperare e la musica ci farà sentire ogni emozione vissuta dai protagonisti. Simona e Fabrizio, i genitori rockettari di Alaska ci faranno entrare nel loro mondo fatto di fotografia, pittura e viaggi.  Simona è fotografa e ho messo alcuni miei scatti. Come amo dire “La magia della fotografia sta nel fissare un istante fuggente in uno scatto eterno”. Nelle fotografie troverete Sonya, una pittrice e scrittrice che emoziona con la sua arte e il suo messaggio di amore verso la natura e gli animali.


·         Il tuo è un romanzo particolare, parli d’amore ma anche di musica, quali sono gli scrittori del genere a cui ti senti più vicina o ai quali vorresti somigliare e perchè?

Amo leggere diversi generi: rosa, thriller, fantasy, gialli, avventura, dark. Tutto mi emoziona e amo tanti scrittori. Adoro cercare quelli emergenti perché senti la loro voglia di donare qualcosa al mondo. Non mi ispiro a nessuno in particolare, ogni libro che ho letto ha lasciato in me una sua traccia. Spero di lasciare anch’io un’emozione ai lettori. La musica è il fulcro del romanzo.  Quando siamo tristi, o felici, nostalgici o euforici andiamo alla ricerca del brano per amplificare quella sensazione o per sentirci meglio, per darci la carica o per rilassarci.  Perché la musica è un’emozione danzante. Per me è linfa vitale. Quando dipingo, scrivo o lavoro sulle fotografie ho bisogno delle canzoni. Mi estraneo da tutto ciò che ho attorno e il mio mondo diventa musica e arte. Il romanzo ha una vera e propria colonna sonora. Trentuno canzoni di artisti che amo. Musica che va dal Rock al Classico. Tra i vari gruppi e artisti quali Metallica, Afterhours, Marlene Kuntz, Roberto Vecchioni, Yann Tiersen, voglio mettere in evidenza: Filippo Margheri, un cantante che sa emozionare attraverso i suoi testi profondi e travolge con la sua grinta. I Diskanto sono un gruppo di Cremona, travolgente sia per la musica che per i testi. Cercateli sulla loro pagina e lasciatevi coinvolgere dalle note rockeggianti. Matteo Costanzo, polistrumentista, lavora come producer. La sua voce vi regalerà brividi, facendovi innamorare delle sue canzoni. I Vanovra sono un gruppo di Chiavari, dal genere rock cantautoriale italiano. Giovani ragazzi con una grinta da vendere.


·         Perchè un lettore dovrebbe scegliere di leggere il tuo libro?

In questo romanzo c’è una parte della mia anima. E vorrei poterla donare a più persone possibili. Siamo fatti di energia che trasmettiamo anche attraverso le nostre creazioni. Alaska e Daniel sono io, siamo noi, sei tu. È ogni persona che vuole vivere l’amore, la forza più immensa e trascinante dell’universo. L’arte in generale è un tramite per esprimere le proprie emozioni, per far vedere agli altri il mondo attraverso i nostri occhi. Ognuno di noi ha uno o più doni, trovandoli e coltivandoli si vive appieno ogni giornata, ogni momento che abbiamo la fortuna di assaporare. I sogni non bisogna tenerli nel cassetto, anche se a volte le paure ci bloccano, ma tirarli fuori e fare di tutto per realizzarli. In quel percorso troveremo nuove energie che manco sapevamo di avere e l’universo lavorerà insieme a noi. Come scrisse Baudelaire: “Di vino, di poesia o di virtù. Come vi pare: ma ubriacatevi”.

·         Quali sono i tuoi progetti futuri?
Ho una mente che elabora tantissime idee e ho sempre voglia di continuare a sognare. Ho tantissimi progetti di vario tipo. Continuare a scrivere è tra questi, ho già terminato un romanzo di avventura e mistero e sto sistemando altri racconti che sono fermi da anni. Amo unire poesie ai quadri creando dei poster e continuo a fare mostre di pittura.

·         Come possono contattarti i nostri lettori?

Sono su Facebook: Simona Bianchera Simona Alaska

Alla prossima


Nessun commento:

Posta un commento