martedì 12 maggio 2020

E nel tramonto l'abbraccio dell'alba di Marcella Bernio (Recensione)

Cari lettori, ecco per voi una delle mie ultime letture, vi propongo

E nel tramonto l'abbraccio dell'alba  di Mariella Bernio

Pragmata Edizioni



Disponibile su Amazon



Sapeva, l’Elvira, che noi sapevamo...
Sapevamo di quel marito dentro e fuori di galera, che le portava cioccolatini e fiori quando aveva due soldi in tasca, che la massacrava di botte quando era ubriaco e che spesso la chiudeva fuori di casa con il bambino.
Dove sei ora, piccolo Guido dai capelli rossi? Qualcuno mi ha detto che hai percorso una strada che ti ha portato alla distruzione e alla morte prematura, ma in me vive ancora quel faccino dai capelli a spazzola che un giorno mi disse, mentre io partivo: – Da grande ti vengo a trovare. Anche se vai lontano più del mare.


Recensione

Un romanzo senza tempo e senza spazio, i fatti potrebbero essere accaduti ieri o potrebbero ancora accadere.
Un storia intensa, di amore famigliare, il legame indissolubile che lega le madri ai propri figli, il racconto drammatico di una generazione che comincia in un campo Sinti con la giovanissima Zora che muore dando alla luce il suo bambino Libero.

Un bambino che presto rimane solo:


Non conobbe mai sua madre, morta nel darlo alla luce, gli dissero, né ha un ricordo preciso di suo padre, trovato senza vita una sera d’inverno sulla strada di casa. Le ultime strisce vermiglie vergavano il cielo.
Morto di crepacuore, pare, ché dalla grande disgrazia non si era più ripreso e si era messo a lavorare senza sosta, nei suoi campi e anche “a padrone”, ovunque lo chiamassero.
Libero fu portato dal nonno Zamir, nell’accampamento alla periferia di una grande città.

Cresce ma ha bisogno di trovare un amore, qualcuno con cui condividere la sua vita. Sposa Elvira e dal loro matrimonio nasce il piccolo Guido. 
Il romanzo, scritto con uno stile quasi poetico, prosegue con le vicende tormentate di questa giovane donna che vive per amare e donare amore al proprio figlio, anche nel momento più buio della loro vita.
Non si può smettere di amare chi è parte di noi

Una lettura che stringe il cuore.






Nessun commento:

Posta un commento