giovedì 23 luglio 2020

"I Corvi di Londra" - 2° tappa [Blogtour]

Amici Lettori,
oggi ospitiamo il blogtour firmato NPS Edizioni: viaggeremo con il libro intitolato I CORVI DI LONDRA, scritto dall'autrice ELENA COVANI.

Oggi cercheremo di scoprire insieme a voi qualcosa relativo all'ambientazione di questo romanzo.

Siete pronti?




L'AMBIENTAZIONE

La storia riprende da dove avevamo lasciato José e Maria, nella loro amata Valencia, dopo la battaglia con gli Erjes. Presto però, per la loro sicurezza, verranno fatti spostare a Londra, dove ad attenderli ci saranno nuovi personaggi e vecchi amici.

È qui che si svolge la maggior parte del romanzo, nella grande metropoli inglese i due ragazzi si troveranno di fronte a nuovi scenari completamenti differenti dal ritmo e dal calore della città di Valencia.
 
Jardin de la Seu: È il posto dove José dice addio alla sua amata città. Si tratta di un piccolo giardino pubblico davanti al Palazzo della Generalitat, adiacente alla Plaza de la Virgen, nella città vecchia. È un posto magico, pieno di aranci e piante fiorite, dove chiunque può riposare all’ombra degli alberi e ripararsi dalla calura di Valencia.

St James’s Park: è il più antico dei Parchi Reali di Londra, si trova a est di Buckingham Palace e si estende per 23 ettari. È uno dei grandi polmoni della città, all’interno si trovano due laghi, e in molti si perdono tra i suoi sentieri per trovare un po’ di pace dalla vita frenetica della City. Qui si svolge la battaglia finale tra gli Erjes e i Corvi, tra i suoi alberi e le rive del lago.




I CORVI DI LONDRA
di Elena Covani
NPS Edizioni

José e Maria sono in fuga.
Braccati dagli Erjes, in cerca di vendetta, e guardati a vista dalle Sentinelle, che ancora non si fidano di loro. Di lei. Un’umana refrattaria al virus o forse un piano segreto dei demoni per annientare la razza umana? Nell’attesa di capire cos’è davvero Maria, chi è, il Concilio dei Dodici li invia a Londra, dove una brillante scienziata effettua esperimenti su di lei. Una cavia, così si sente la ragazza, un ibrido incapace di comprendere il proprio ruolo nel mondo, incapace di prendere posizione nella guerra tra demoni e protettori dell’umanità.
Basterà l’amore di Josè a salvarla? O il fascino di Galen la porterà verso un destino diverso? La guerra per l’evoluzione giunge a un punto di svolta. Da quando era stata contagiata, il suo mondo era stato rivoluzionato. Aveva scoperto l’esistenza di demoni che di notte si aggirano per le strade, aggredendo esseri umani per ridurli a marionette nelle loro mani, e di coraggiosi Soldati che li combattono per difendere gli uomini. Poi c’era lei. Non del tutto umana, perché infettata dagli Erjes, ma non ancora assuefatta al virus. Quanto avrebbe resistito? Quanto sarebbe riuscita a trattenere la bestia?

L'AUTRICE

Elena Covani è nata e cresciuta in Versilia. Appassionata di storia e cultura spagnola, ha trascorso un anno universitario a Valencia, le cui atmosfere le hanno ispirato il suo romanzo fantastico. Trascorre le giornate tra lavoro, famiglia, scrittura e la ginnastica ritmica, sua grande passione.

Dal 2015 conduce la rassegna Un libro al tramonto a Viareggio, insieme a Alessio Del Debbio, per promuovere gli scrittori locali.

Ha pubblicato il romanzo urban fantasy I fuochi di Valencia (NPS Edizioni, 2018) e vari racconti in antologie per Nati per scrivere.

Elena Covani, I corvi di Londra

NPS edizioni – 206 pagg. – ISBN: 978-88-31910-279 – 14 € (cartaceo), 2,99 € (digitale)

2 commenti: