giovedì 3 settembre 2020

"Porcellana", di Maria Enea [Segnalazione]

 Amici Lettori,
diamo spazio, con piacere, all'autrice Maria Enea che propone un mystery-romance storico, dal titolo PORCELLANA e finalista al concorso 1 GIALLO PER 1000.
Scopriamolo insieme!

PORCELLANA
di Maria Enea
0111 Edizioni
285 pagine – 15,50 euro

Acquistalo Qui

All’inizio del Settecento, la porcellana cinese è ambita da nobili e famiglie regnanti; ma la sua formula è protetta dal segreto di stato da parte della Cina e vani sono tutti i tentativi per riprodurla. Un alchimista tedesco, Bottger, viene arrestato a Dresda e condotto al palazzo reale dal re di Sassonia, convinto che egli possa scoprirne la formula.  Nel suo lavoro viene supportato dall’amico fisico Von Tschirnhaus. Tuttavia la ricerca rimane infruttuosa finchè per caso i due non s’imbattono  nella vicenda di una misteriosa donna alchimista, Osmolinda, originaria delle Fiandre , morta  più di un  secolo prima . Osmolinda, bella, colta, intelligente, amante del sapere, innamorata dell’Arte Regia, a suo agio nell’Officina alchemica, sarà la protagonista di una intensa e dolorosa storia d’amore…

 

L’AUTRICE

Maria Enea è nata a Palermo ed è laureata in lettere classiche.  Sposata e madre di due figli, insegna italiano e latino in un grande liceo palermitano. Appassionata di letteratura, arte, musica e spettacolo, è sostenitrice attiva dei diritti delle donne. Ecologista convinta, amante della natura e ciclista per diletto, è persuasa che ognuno debba fare la propria parte per salvare il mondo. Compone da sempre versi e opere in prosa. Ha pubblicato per Antipodes la silloge poetica “Sale e cioccolato”. E’ nella rosa dei finalisti al concorso 1 Giallo x 1000 indetto da Zerounoundici edizioni con il romanzo “Porcellana.”


2 commenti:

  1. Ciao Isabella! Sinceramente non mi ispira molto questo titolo, però sarò felice di leggere una recensione se deciderai di leggerlo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara,
      essendo un Romance (genere letterario che noi non trattiamo) non lo leggeremo.
      Abbiamo però ugualmente dato spazio con una segnalazione, cosa che siamo soliti fare.
      Se ti capitasse invece a te, di leggerlo, fammi sapere poi cosa ne pensi ^^
      Grazie per essere passata, a presto!

      Elimina