venerdì 19 aprile 2019

A Ostia un incontro sul folclore italiano

Cari amici di Roma e dintorni,

vi propongo la rassegna “Fantastikando! Live”, promossa dall’associazione culturale Japanimation per valorizzare la letteratura fantastica. 

Domenica 28 aprile alle ore 17, al Centro Habitat Mediterraneo Lipu di Ostia (Roma), si terrà un incontro sul folclore italiano, occasione perfetta per presentare “Bestie d’Italia”, antologia di racconti edita da NPS Edizioni dedicati alle creature fantastiche che popolano le regioni d’Italia.




Il volume rappresenta la prima parte di un progetto volto al recupero e alla valorizzazione delle storie popolari e leggende del Bel Paese, tra gli obiettivi principali della casa editrice, sempre attenta alla cultura locale.

«Il progetto “Bestie d’Italia” parte dalla volontà di recuperare le tradizioni folcloristiche italiane» dichiara Alessio Del Debbio, direttore di NPS Edizioni e curatore del volume. «Per raccontarle a chi non le conosce, per guardare con occhi diversi il nostro territorio, pregno di storia, misteri e magia».

L’incontro sarà introdotto da Vincenzo D’Amico, presidente dell’associazione culturale Japanimation, e da Alessandro Polinori, di Lipu, e vedrà la partecipazione di alcuni scrittori che hanno contribuito al progetto “Bestie d’Italia”: Alessandra Leonardi, Monica Serra, Giuseppe Chiodi, che parleranno dei loro racconti e delle leggende che li hanno ispirati.

Tra le tante: il drago della Mala Grotta, le bestie e le creature citate da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia, il pampanaro dell’Irpinia e le leggende del Monte Circeo.

Un’occasione per conoscere autori e storie del nostro territorio, in un contesto informale e
stimolante.

Contatti:
Japanimation - Associazione Culturale
Via delle Azzorre n. 352, 00121 Ostia Lido (X Municipio di Roma)
info@japanimation.it - www.japanimation.it

Pagina dell’incontro “FANTASTIKANDO! Live” su FB:
https://www.facebook.com/fantastikandoincontri/

Associazione culturale Nati per scrivere
Piazza Diaz 10, 55041 Camaiore (LU)
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/npsedizioni/
Sito: www.npsedizioni.it

Un appuntamento assolutamente da segnare in agenda.


lunedì 15 aprile 2019

Segnalazione Il sentiero della strega di Maddalena Tiblissi

Eccoci nuovamente a voi con un'altra nuova uscita primaverile, questa volta vi proponiamo un 

romanzo fantasy della collana Starlight

Il sentiero della strega di Maddalena Tiblissi


Titolo: Il sentiero della Strega
Autore: Maddalena Tiblissi
Editore: collana Starlight (Pubme)
Genere: Fantasy
Pagine: 235
Formato: ebook e cartaceo
Data di pubblicazione: 19 aprile


Duccio si soffermò ancora qualche minuto ad ammirare la ragazza della foto. Stagliata nell’aria resa bianca dalla neve, portava una mantella nera con cappuccio, che copriva in parte i lunghi capelli rossi. La sua pelle era candida e gli splendidi occhi chiari, leggermente a mandorla, avevano uno sguardo sereno. Le sopracciglia sembravano disegnate, tanto erano belle. Il naso sottile e la bocca atteggiata in un leggero sorriso la rendevano incantevole. Sotto la mantella s’intravedeva un vestito color prugna chiaro, dello stesso colore della bocca, con degli strani disegni color oro sul petto. La ragazza portava anche dei lunghi guanti di lana nera con piccoli tocchi di rosso. Intorno a lei i rami, che aveva spostato per farsi largo nel sentiero del bosco, le facevano da cornice.
Duccio l’aveva immortalata in quell’attimo, con quello sguardo stupito ma felice.
So che non sei una mortale. Qual è il tuo nome?”, pensò, rapito. “Sei bella più di un sogno e io ti troverò".


venerdì 12 aprile 2019

Segnalazione "Protectors: Il Collegio di Londra" di Sarah Grace M.

Salve a tutti gli amici del Bosco, pronti per una nuova segnalazione?

Questa volta vi propongo un racconto breve, scaricabile free da Kobo e Google Play e a breve anche su Amazon.

Si tratta di «Protectors: Il Collegio di Londra» di Sarah Grace M.


Autore: Sarah Grace M.

Genere: Romantic fantasy

Tipologia: racconto breve

Editore: Self (piattaforma Stretlib)


Disponibile gratuitamente su: Kobo e Google Play
Presto anche su tutti gli store online
ATTENZIONE: momentaneamente il racconto breve è scaricabile anche da Amazon, ma la promo(free) non è ancora stata attivata. https://www.amazon.it/s?k=9788832564440&i=digital-text&__mk_it_IT=%EF%BF%BDM%EF%BF%BDZ%EF%BF%BD%EF%BF%BD&fap=1&ref=sr_fapo


Il racconto è il prologo al seguito di "Protectors: Il Richiamo", primo capitolo della saga, ma può anche essere letto a prescindere dall'acquisto del primo volume.

Sinossi

È già trascorso un anno, un anno durante il quale il mio potere sembra essere cresciuto a dismisura.
Dovrei essere già a New York, dovrei allenarmi con lei ma Dorian continua a ripetermi che non sono ancora pronta.
Mi sta mentendo, non fa altro da quando è arrivato al Collegio, l’inverno scorso. Non riesce neppure a guardarmi negli occhi; all’inizio non lo comprendevo, poi ho capito: lei.
Gli ricordo lei, è ovvio che sia così. Sul suo conto ho sentito molte storie, sembra essere una leggenda nel nostro mondo, così come Dorian lo era prima di... prima di perdere ogni cosa.
La gente adesso non fa altro che parlare della nuova Protettrice, di quanto sia straordinaria.
Io... io la odio, la odio e basta. Non si dovrebbero provare sentimenti simili, non verso qualcuno che non si conosce, eppure è così. Penso ogni notte alla mia imminente partenza, voglio incontrarla, riversare su di lei tutto il mio disprezzo.
Non è mai venuta qui, avrebbe potuto, avrebbe potuto materializzarsi qui in un battito di ciglia, proprio come Dorian fa ogni notte.
Non ho idea di dove vada, non ho idea di che cosa faccia, ma sono certa che abbia a che fare con lei.
Si tratta sempre di lei.
Lei che continua a vivere la sua vita, con i suoi amici, quelli da cui Dorian non avrebbe mai voluto separarsi. Lei che ha ricevuto amore senza renderlo.
Io la odio, eppure mi sta aspettando.
Io sono la sua abbinata.
Mi chiamo Caitlin e questa è la mia storia.


Buona lettura



mercoledì 3 aprile 2019

Quattro chiacchiere con l'autore: incontriamo Maria Teresa De Donato

Cari amici del Bosco,

oggi abbiamo nostra gradita ospite un'autrice di saggi, romanzi e poetessa. E' italiana ma vive da moltissimi anni in Texas e nei suoi scritti affronta tematiche molto particolari, come la malattia, l'amore, il sesso o la rabbia. Ci piaceva affrontare anche nel nostro Blog qualcosa di diverso dai romanzi e dunque le abbiamo chiesto se aveva voglia di sottoporsi alle nostre consuete quattro chiacchiere. Ha accettato volentieri.

Vi presentiamo Maria Teresa De Donato



·   Benvenuta sul blog “Il bosco dei sogni fantastici”, questo è il tuo momento, io e tutti i miei lettori vogliamo conoscerti meglio, raccontaci chi sei e come ti sei avvicinata alla scrittura?

Inizio con il ringraziare voi tutti per questa intervista nonché tutti coloro che ci seguiranno.
Mi chiamo Maria Teresa De Donato,  sono nata e cresciuta a Roma dove ho vissuto fino agli inizi del 1995 e cioè fino a quando, per motivi familiari, mi sono trasferita definitivamente negli USA.
A Roma ho iniziato a studiare sin da piccola l'inglese, lingua che poi ho proseguito alle scuole medie e all’I.T.T. “J. F. Kennedy” dove mi sono diplomata quale Perito Tecnico per il Turismo e dove all’inglese ho affiancato anche francese e tedesco.  Ho continuato poi due anni l’indirizzo linguistico all’Università “La Sapienza”, Facoltà di Magistero, Dipartimento di Lingue e Letterature  Straniere Moderne, che però ho abbandonato alla fine del secondo anno non sentendomi motivata a proseguire quel tipo di studi.  Dal 1980 al 1982 ho anche studiato giornalismo presso la Scuola Superiore di Giornalismo “Accademia” ed ho anche collaborato, quale assistente editoriale, con un mio professore dell’I.T.T., Dr. Aurelio Trapani, alla revisione e all’aggiornamento dei suoi tre volumi di Geografia Turistica.

Sin da bambina ho amato molto leggere e scrivere ed, infatti, i miei primi articoli furono pubblicati sul giornale In Cammino mentre frequentavo ancora le elementari. Per una ragione o per l’altra, però, questa mia grande passione – lo scrivere, per l’appunto – è rimasta più o meno chiusa per molti anni in un cassetto.  È stato, infatti, solo una volta che mi sono trasferita negli USA che, a causa dei limiti imposti dalle leggi di immigrazione e dai conseguenti visti che ho avuto a lungo e che per anni non mi hanno permesso di lavorare, che ne ho approfittato per fare ciò che veramente mi piaceva ed avevo sempre sognato.  Il limite imposto dalla burocrazia ha rappresentato, quindi, per me un trampolino di lancio.  Così ho ripreso gli studi giornalistici diplomandomi all’American College of Journalism ed ho iniziato a collaborare con riviste sia americane sia europee pubblicando articoli su tematiche diverse.  Mi sono anche cimentata nella poesia ottenendo anche una Honorable Mention ed il President’s Award of Literary Excellence. Successivamente, dopo aver ultimato il mio percorso accademico con le lauree Bachelor, Master e Dottorato in Salute Olistica, sono approdata alla mia prima pubblicazione, che è stata proprio la tesi del mio dottorato.  A quel primo libro ne sono poi succeduti altri.




·         Nel tuo curriculum abbiamo letto che sei Dottoressa in Salute Olistica e Life Coach. Ci spieghi di cosa si tratta?

L’Olismo è un principio filosofico e metodologico di alcune scienze ed è basato sull’assunto che i sistemi complessi non possono essere ridotti alla mera somma delle parti che lo compongono, così come le leggi che regolano la totalità non possono essere ridotte alla semplice composizione delle leggi che regolano le parti costituenti.

lunedì 1 aprile 2019

Il BlogTour di Aprile con la Dark Zone [Blog Tour]

Carissimi Lettori Erranti, non scrivo da troppo tempo e spero presto di avere il tempo da dedicare alle letture e quindi alle recensioni.
Al momento mi limito a mostrarvi due nuove uscite della Dark Zone, con la prima tappa del Blog tour di aprile.
Siete pronti?

Il primo autore che vi presentiamo è Andrea Anedda, classe 1992, grande appassionato di fantasy, sogna da sempre di scriverne uno. Dragon Tears è il suo primo romanzo, su cui ha riversato il suo grande amore per il genere e la sua profonda conoscenza del ciclo arturiano.

Volete saperne di più? Continuate a leggere...

venerdì 29 marzo 2019

Blogtour "Bestie d'Italia - volume 1" - Tappa numero 3 Gianluca Malato

Eccoci arrivati alla terza tappa del Blogtour dedicato all'antologia di NpsEdizioni 
«Bestie d'Italia - volume 1°»
“Gianluca Malato e la marabbecca”



Il progetto “Bestie d’Italia” parte dal recupero delle tradizioni folcloristiche italiane, per raccontarle a chi non le conosce, per guardare con occhi diversi il nostro territorio, pregno di storia, misteri e magia.
La prima tappa di questo viaggio nel folclore d’Italia ci porterà in Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, sulle tracce di lupi, draghi e mostri marini, grazie alle abili penne di dieci autori italiani appassionati di fantastico e folclore: Lupomanaio, di Marco Bertoli; Il pozzo, di Gianluca Malato; Anime nella bufera, di Alessio Del Debbio; Jackie Chan contro Dracula, di Mala Spina; Nella bocca del dragone, di Giuseppe Chiodi; Ambrosia, di Elena Mandolini; L’illusione di Morgana, di Giuseppe Gallato; Le figlie della lupa, di Alessandra Leonardi; Il mistero di Atlanta, di Daniela Tresconi; La Mala Grotta, di Monica Serra.

Il volume è impreziosito dagli schizzi di Marco Pennacchietti, disegnatore di ambito internazionale e autore anche della copertina del libro. I successivi volumi, dedicati alle regioni del Nord Italia e Alpi e alle regioni che si affacciano sul Mare Adriatico, Ionio e Mediterraneo, usciranno rispettivamente in autunno 2019 e primavera 2020.

La nostra tappa è dedicata a Gianluca Malato e al suo racconto Il pozzo.


Gianluca si confida con noi, parlando di sè e della sua partecipazione al progetto.

giovedì 28 marzo 2019

Coverreveal Il Sigillo delle Cento Chiavi - Panesi Edizioni

Nuova #coverreveal, siamo felici di partecipare all'iniziativa che svela la cover del prossimo romanzo in uscita in casa Panesi Edizioni.

Il Sigillo delle Cento Chiavi di Daniela Tresconi

Panesi Edizioni


editing di copertina Tatiana Sabina Meloni

Due frati e un giovane novizio trasportano due teche misteriose, si lasciano alle spalle una cappella e un ospitale in fiamme. Perché le famiglie hanno abbandonato lo sbocco al mare di San Bartolomeo delle Cento Chiavi? Cosa nasconde la tela nel piccolo oratorio del borgo di Pitelli? Un viaggio lungo oltre quattrocento anni, dalla Liguria fino alla Germania. Un viaggio di fede, di mistero e di magia.

Il romanzo sarà disponibile in ebook a partire dall'8 aprile in tutti gli store on line e nel sito di Panesi edizioni.

Il 27 aprile presentazione/lancio delle copie cartacee.

mercoledì 27 marzo 2019

La stanza dei giochi di Francesco #10: Memento Morii

Salve a tutti lettori e ben trovati nella stanza dei giochi. Oggi voglio tornare a parlarvi di GDR e nello specifico uno che sto provando da un po’ di tempo. Si tratta di Memento Mori, un gioco italiano relativamente nuovo nel panorama dei RPG cartacei.



Titolo: Memento Morii

Autori: Andrea Felicioni, Andrea Ferrari, Marco B. Bucci

Editore: Raven Distribution srl

Sistema di gioco: Propria produzione

Genere: Storico/Horror






Che cosa abbiamo davanti:


Memento Mori è un gioco molto particolare, che può incuriosire le menti di diversi giocatori, dai più esperti ai neofiti, da chi è abituato a giochi storici e chi s’immerge in situazioni horror oppure oniriche. Edito dalla Raven Distribution nel 2017, si differenzia dai giochi classici fin dallo stile di stampa del suo manuale principale, con la sua copertina rigida e le pagine con i segni di usura sui bordi, assieme a disegni molto espressivi in bianco e nero. I creatori di questo gioco escono fuori dai canoni classici dell’RPG dando vita a qualcosa d’inaspettato; lo stile di scrittura del manuale, la scelta del sistema di gioco e soprattutto le atmosfere che si muovono nelle storie e nell’ambientazione, sono tutti fattori che irretiscono i giocatori facendoli entrare in un vortice d’irresistibile follia. Durante il Lucca Comics di quest’anno inoltre è stato messo in vendita il secondo manuale, il “Codex Gigas” un supplemento ancor più curato riguardo i fattori detti in precedenza.



Ambientazione:


martedì 26 marzo 2019

#RMW Read more woman

#RMW - Read More Women
Salve a tutti gli amici del Bosco, anche noi promuoviamo  l'iniziativa Read More Women, per dare maggiore visibilità alle scrittrici meritevoli.
Come fare?
1️⃣ pubblica anche tu foto di libri scritti da donne con #RMW, puoi farlo sul tuo profilo o sulla tua pagina autore, inserendo gli #: #RMW e #ReadMoreWomen, seguiti dal titolo - autrice - CE;
2️⃣ diffondi l'iniziativa e condividere il post nella pagina Donna Letteratura
3️⃣ se vuoi sostituisci la tua immagine profilo col logo.



Per maggiori info visita la pagina #RMW - Lettrici Forti oppure scrivi a readmorewomen@gmail.com

Speriamo di vedere tanti bei libri scritti da donne.




lunedì 25 marzo 2019

Storia di un'amicizia coraggiosa di Laura Fogliati - Segnalazione

La primavera è arrivata da pochi giorni, la natura si riempie del cinguettio degli uccelli e allora quale segnalazione più azzeccata se non quella dell'uscita del nuovo libro per ragazzi di Laura Fogliati, dal titolo «Storia di un'amicizia coraggiosa».

Laura è già stata ospite del nostro blog, se avete curiosità vi lascio i link ai suoi precedenti romanzi recensiti nelle nostre pagine: 

Ma arriviamo a questa sua nuova fatica letteraria



Titolo: STORIA DI UN’AMICIZIA CORAGGIOSA
Autore: Laura Fogliati
Editore: Panesi Edizioni - www.panesiedizioni.it
Formato: ebook e cartaceo
Prezzo: € 2,99 - € 10,00
disponibile in tutti gli store on line e dal sito Panesi Edizioni
Genere: narrativa per ragazzi
Data di uscita: marzo 2019



Michele, ragazzo intraprendente e deciso, ha ereditato dal nonno una passione profonda per gli uccellini: ama studiarli, guardarli e il suo più grande sogno è vivere a stretto contatto con loro. Un giorno, con l’aiuto del suo miglior amico Augusto, decide di costruire una voliera tra i noccioli del boschetto vicino a casa. Lo scopo? Quello di catturare una coppia di uccellini di ciascuna specie. Ed è proprio qui che comincia la sua avventura. Fino a che punto sarà disposto a spingersi Michele, in nome del suo amore per gli uccellini? Cosa succederà quando dovrà affrontare l’intrepido Ugo? Una storia d’amicizia e lealtà in cui il mondo umano e quello animale s’intrecciano con coraggio e determinazione.
Per voi un piccolo estratto